Gruppo Sposi

La dolcezza di vivere nella famiglia di Cristo

Domenica 7 gennaio 2018, nella ricorrenza del Battesimo di Gesù si sono riuniti, per partecipare insieme alla santa Messa delle 11,30, i fidanzati, i giovani sposi, le famiglie dei neo battezzati e il gruppo sposi. Una bella celebrazione, partecipata e festosa. Il messaggio che don Giancarlo ha trasmesso nell’omelia è che il battesimo chiesto e voluto, come il nome dato al figlio, racchiude una progettualità che il genitore solamente conosce, perché tutto così non è affidato a un illusorio futuro ma al disegno divino nascosto.

Sarà il genitore a parlare di questo al figlio, a dialogare con lui del progetto di Dio e della sua volontà su di noi. Dio padre è modello di genitorialità che si manifesta nell’amore dei genitori verso i figli. Il senso del Battesimo è vivere da figli misericordiosi e accoglienti.

Alla fine della Messa il gruppo sposi, che era incaricato dell’animazione della celebrazione, ha lasciato questo messaggio alle giovani famiglie: “come la pioggia e la neve scendono giù dal cielo e non vi ritornano senza aver irrigato la terra, così sarà della mia parola, uscita dalla mia bocca: non ritornerà a me senza effetto ... senza aver compiuto ciò per cui l’avevo mandata. Lasciamo Signore che queste parole tratte dal profeta Isaia germoglino nei nostri cuori, affinché si compia la vocazione alla famiglia cristiana che nel battesimo dei nostri figli trova la sua piena realizzazione. Perché questa parola porti frutto e svolga la funzione per cui il Signore l’ha mandata, è nato a Traversetolo un gruppo di giovani sposi che vogliono seguirlo nella vita quotidiana e nell’educazione dei propri figli, creando occasioni d’ascolto, confronto, condivisione tra famiglie. Convinti che dove due o più sono uniti nel suo nome, Lui è insieme a loro, invitiamo tutti coloro che fossero interessati a partecipare ai prossimi incontri del gruppo sposi ”.

Alla Messa è seguito un aperitivo a base di pizza calda, offerta dal Don.

Oltre a don Giancarlo si ringraziano: Stefano Gennari e Daniela Cesari coordinatori del gruppo fidanzati, Pasquale Armillotta referente per il sacramento del Battesimo e tutti coloro che si sono prestati e si presteranno per il buon proseguimento di questo cammino comunitario.

Don Giancarlo ha lasciato a ricordo della giornata un simbolico dono (vedi foto) che contiene una bella riflessione di san Giovanni Paolo II sulla famiglia.

Per informazioni sul gruppo sposi rivolgersi a Emma Carolina Sarti: emmacarolinasarti@gmail.com

« Preparate la via del Signore, raddrizzate...

Close

Ad ogni lettore è evidente che Giovanni non soltanto ha predicato ma ha anche conferito un battesimo di conversione. Tuttavia non ha potuto dare un battesimo che rimettesse i peccati, perché la remissione dei peccati ci è concessa soltanto nel battesimo di Cristo. Per questo l'evangelista ha detto che «predicava un battesimo di conversione per il perdono dei peccati» (Lc 3,3). Non potendo egli stesso dare il battesimo che avrebbe perdonato i peccati,...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Appuntamenti Associazioni, Movimenti, Parrocchie... : Messa in onore di San Pio
24 giugno 2018, domenica ore: 17:30 Leggi

Agenda del Vescovo : Santa Messa
24 giugno 2018, domenica ore: 11:15 Leggi

Appuntamenti Associazioni, Movimenti, Parrocchie... : Infiorata del Corpus Domini
24 giugno 2018, domenica ore: 08:30 Leggi

Appuntamenti diocesani : Don Orzi, festa per il 50° di ordinanzione
24 giugno 2018, domenica ore: 11:00 Leggi

Caritas: Raccolta generi alimentari
26 giugno, martedìì, dalle 15.30 Leggi