Don Giancarlo Reverberi

Il parroco moderatore della Nuova Parrocchia dal 6 ottobre 2013 è don Giancarlo Reverberi.
Nato a San Prospero di Parma il 18 aprile 1949, ha vissuto a Traversetolo fino all'età di tredici anni.
Ha compiuto gli studi presso il Seminario di Parma ed stato ordinato sacerdote da Mons. Amilcare Pasini il 12 ottobre 1975.
E' stato parroco in San Giovanni Battista a Parma, a Urzano, Mozzano e Antreola, in San Pellegrino a Parma ed infine a Neviano Arduini.

Succedendo a don Aldino Arcari, il 25 Agosto 2013 è nominato Arciprete di Traversetolo, Rettore di Guardasone e Vignale; nonché Amministratore Parrocchiale di Cazzola, Sivizzano, Rivalta, Torre

Padre Antonio Ciceri

Padre Antonio Ciceri OFM, a seguito della Convenzione con la Provincia sant’Antonio dei Frati Minori, diventa Priore della parrocchia della Purificazione di Maria vergine in Bannone e Rettore della parrocchia dei Santi Donnino e Silvestro in Castione de’ Baratti, di cui era Amministratore il Vicario zonale Don Giancarlo Reverberi, a seguito della morte di Don Andrea Avanzini.

Nato a Gallarate nel 1961, frate francescano, teologo, medievista e storico dell’arte, ha cooperatori per anni nella parrocchia di Santa Barbara in Metanopoli, a San Donato Milanese.

Docente presso la Pontificia Università Antonianum di Roma e lo Studio Teologico Interprovinciale san Bernardino di Verona, è membro della Società Internazionale di Studi Francescani, collaboratore della Collectio Oliviana e della Revue d’Histoire Ecclésiastique di Lovanio,. Tra i suoi lavori: La Regola non bullata. Saggio storico-critico e analisi testuale, in Accrocca - Ciceri, Francesco e i suoi frati (Milano, 1998); Petri Iohannis Olivi Quaestiones circa Matrimonium (Collectio Oliviana, 3, 2001); Venite saliamo il monte del Signore, in Frate Francesco n. 69 (2003); Riccardo di san Vittore e Francesco di Meyronnes nel codice Lonigo, in Frate Francesco n. 75 (2009).

San Lorenzo in Guardasone

Close

La chiesa di san Lorenzo di Guardasone si trova alla sommità del monte Oca. La sua edificazione in questo luogo avvenne nella seconda metà del Cinquecento, dopo che Ottavio Farnese, nel corso della guerra contro il duca d’Este il cui esercito si era barricato in Guardasone, distrusse sia il castello che la Guardiola. Il primo documento che attesta  la presenza di due chiese, una rovinata e l’altra da poco...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

FESTA LITURGICA DI SAN PIO DA PIETRELCINA
23 settembre, mercoledì, dalle ore 8.00 Leggi

Visita della Beata Vergine di Berceto
25 settembre, venerdì, ore 18.15 Leggi

Ordinazione diaconale di Enrico Bellè e Sandeep Dungdung
26 settembre, sabato, ore 18.00 Leggi

Assemblea operatori pastorali
26 settembre, sabato, ore 15.30 Leggi

S. Rosario dell'ammalato
02 ottobre, venerdì. ore 17.25 Leggi