Ministri straordinari della Santa Comunione

Il ministro straordinario della Santa Comunione ricopre in maniera straordinaria (ovvero solo quando si presenti una reale necessità) in particolare due tipologie di servizio liturgico nella distribuzione della Comunione:

durante le Messe particolarmente affollate o per altre difficoltà in cui possa trovarsi il celebrante
fuori dalla Messa in modo particolare ai malati in pericolo di morte o quando il numero dei malati che non possono partecipare alla Messa sia tale che i chierici non possono raggiungerli tutti.

Nel somministrare la comunione ai malati impossibilitati a partecipare alla Messa, il ministro potrà preparare una preghiera nella forma di breve celebrazione della parola di Dio.

Nella Parrocchia di Traversetolo il servizio di Ministro Stroordinario della Santa Comunione è reso da:

Suor Dina e Suor Maddalena (0521 342112 oppure 348 711 7746)

Terenziani Pierino (0521 842115)

Gioia Aniello, segretario del gruppo (328 922 4195)

Fintski Fabio (347 240 4401)

Pietranera Maristella (0521 842459)

Ulietti Ida (0521 842307 oppure 347 928 9065)

Nel caso si desideri ricevere la Santa Comunione a casa per anziani o ammalati, è possibile contattare direttamente i ministri ai recapiti indicati, o rivolgersi in Parrocchia

San Michele Arcangelo in Sivizzano

Close

Le notizie attorno alla chiesa di Sivizzano sono scarsissime, tuttavia la sua dedicazione a San Michele, santo sovente ricordato nelle prime consacrazioni longobarde, indurrebbe a supporre un’epoca di origine molto antica. Della sua presenza però si viene a conoscenza solamente attraverso le decime del 1230. Nel Capitulum Decimarum, all’interno del pievato di san Martino di Traversetolo, si trascrive Capelle de Sivizzano. Stranamente, nel...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Incontro con i presbiteri
01 dicembre, martedì, ore 09.30 Leggi

Frammenti di Vita
02 dicembre, mercoledì, ore 18.00 Leggi

Rosario CVS
04 dicembre, venerdì, ore 17.25 Leggi

San Bernardo degli Uberti patrono della diocesi
04 dicembre, venerdì, ore 18.30 Leggi

Commento al Vangelo
04 dicembre, venerdì, ore 18.00 Leggi