« Allora toccò loro gli occhi »

Simeone il Nuovo Teologo (ca 949-1022), monaco greco - Inno 27, 116-124.128-132.138-149

dicembre 02 , 2016
Ricerchiamo colui che, solo, può renderci la libertà; senza tregua, seguiamo col nostro desiderio Colui la cui bellezza ferisce i cuori, Colui che li attira verso l'amore e li unisce a lui per sempre. Sì, con le nostre opere, corriamo tutti verso di lui. Non lasciamoci superare da nessuno, né ingannare o distrarre dalla nostra ricerca da alcuno. Soprattutto ... non diciamo che Dio non manifesta mai la sua presenza agli uomini. Non diciamo che è impossibile agli uomini di vedere un giorno la luce di Dio; anzi di vederla proprio oggi. Mai, grazie a Dio, questo è stato impossibile, purché lo desideriamo. Rendiamoci conto di quanto è bello il nostro Maestro! Non chiudiamo gli occhi del nostro cuore lasciandoci assorbire dalle realtà di questo mondo. Sì, la preoccupazione degli affari della terra non ci renda schiavi della gloria umana, al punto da farci abbandonare Colui che è la luce della vita eterna. Andiamo dunque tutti insieme verso di lui, con un cuore solo, con un solo spirito, con tutta l'anima. Umilmente, lanciamo il nostro grido verso di lui, il nostro Maestro buono, il nostro Signore misericordioso, verso di lui, l'unico « amico degli uomini » (Sap 1,6). Ricerchiamolo, perché sta per rivelarsi a noi, sta per apparire, sta per manifestarsi, lui la nostra speranza.    

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

80° anniversario della Battaglia di Nikolajewka
28 gennaio, sabato, ore 18.00 Leggi

Tra moglie e marito non mettere il lockdown
28 gennaio 2023, sabato, ore 21:00 Leggi

San Geminiano
29 gennaio, domenica, ore 09.00 Leggi

Caritas - Carrello solidale: aperture di febbraio
6, 7, 8 febbraio Leggi