« Beato il ventre che ti ha portato »

San Sofronio di Gerusalemme (?-639), monaco, vescovo - Discorso 2 per l'Annunciazione di Maria, PG 87, 3, 3241

ottobre 14 , 2017
«Ave piena di grazia, il Signore è con te» (Lc 1,28). E che cosa potrebbe esserci di più sublime di questa gioia, o Vergine Madre? O che cosa potrebbe esserci più eccellente di questa grazia?... Veramente « benedetta tu fra le donne » (Lc 1,42), perché hai mutato in benedizione la maledizione di Eva. Infatti hai fatto sì che Adamo, che prima giaceva colpito da maledizione, fosse per te benedetto. Veramente « benedetta sei tu fra le donne », perché grazie a te la benedizione del Padre è brillata agli uomini e li ha liberati dall'antica maledizione. Veramente « benedetta sei tu fra le donne », perché grazie a te i tuoi progenitori hanno trovato la salvezza; tu cioè genererai il Salvatore, che procurerà loro la divina salvezza. Veramente « benedetta fra le donne », perché senza umano concorso hai prodotto quel frutto che dà la benedizione a tutta la terra e la redime da quella maledizione che generava solo spine. Veramente « benedetta sei tu fra le donne » perché, pur essendo donna per natura, tuttavia diventerai veramente la madre di Dio. Infatti colui che deve nascere da te è realmente e veramente Dio incarnato, e tu stessa sei detta a buon diritto e meritatamente genitrice di Dio, in quanto in tutta verità generi Dio.    

La Sacra Bibbia

Close

Leggi la Bibbia online, direttamente sul sito della tua parrocchia

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Caritas - Carrello solidale: aperture di luglio
05, 06 luglio 2022 Leggi

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi