« C'era là un uomo che aveva la mano destra inaridita »

Sant'Ambrogio (ca 340-397), vescovo di Milano e dottore della Chiesa - Commento sul vangelo di Luca, V, 39; SC 45, 197

settembre 11 , 2017
Quella mano che Adamo aveva teso per cogliere i frutti dell'albero proibito, il Signore l'ha impregnata con la linfa salutare delle opere buone, affinché, inaridita a causa della colpa, fosse guarita grazie alle opere buone. In quest'occasione Cristo affronta i suoi avversari che, con le loro false interpretazioni, violavano i precetti della Legge; ritenevano che nel giorno del sabato, occorresse riposarsi anche dal compiere le opere buone, mentre la Legge ha prefigurato nel presente l'aspetto del mondo a venire, quando certamente sarà il male a non operare più, non il bene... Hai sentito quindi le parole del Signore: «Stendi la mano!». Ecco il rimedio per tutti. Tu che credi di aver la mano sana, guardati dall'avarizia, sta' attento che il sacrilegio non la paralizzi. Stendila sovente: stendila verso il povero che ti implora, stendila per aiutare il prossimo, per portare soccorso alla vedova, per sottrarre all'ingiustizia colui che vedi esposto a un'umiliazione immeritata; stendila verso Dio per i tuoi peccati. In questo modo si stende la mano; in questo modo verrà guarita.    

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Mercoledì 22 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 22 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 24 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 24 Leggi

Gruppo mariano Il Chicco
26 gennaio, domenica, ore 15.30 Leggi