« Chi accoglie uno di questi bambini nel mio nome, accoglie me »

Sant'Ireneo di Lione (ca130-ca 208), vescovo, teologo e martire - Contro les eresie, IV, 38, 1-2

febbraio 21 , 2017
Dio non avrebbe forse potuto creare, fin dal principio, l'uomo perfetto? A Dio, che da sempre è simile a se stesso ed è non creato, nulla è impossibile. Al contrario, gli esseri creati, che esistono dopo di lui, sono necessariamente inferiori a colui che li ha fatti... Essendo creati, non sono quindi perfetti; essendo appena nati, sono perciò bambini, e, come bambini, non sono soliti né esercitati alla condotta perfetta... Dio dunque poteva dare fin dal principio la perfezione all'uomo; ma l'uomo era incapace di riceverla, perché non era altro che un bambino. Perciò, negli ultimi tempi, quando il nostro Signore ha ricapitolato in sé tutte le cose (Ef 1,10), è venuto a noi, non secondo la sua potenza, ma in modo che potessimo vederlo. Avrebbe potuto, infatti, venire a noi nella sua inesprimibile gloria, ma noi non saremmo stati ancora capaci di accogliere la grandezza della sua gloria... Il Verbo di Dio, mentre era perfetto, si è fatto bambino con l'uomo, non per se stesso, bensì a causa dello stato di infanzia nel quale si trovava l'uomo.    

Natale del Signore - Anno C...

Close

Un angelo del Signore si presentò davanti a loro e la gloria del Signore li avvolse di luce. Essi furono presi da grande spavento, ma l'angelo disse loro: «Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia». E subito apparve con l'angelo una...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Venerdì 3 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 3 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 8 Leggi