« È bene per voi che io me ne vada, perché, se non me ne vado, non verrà a voi il Consolatore »

Santa Teresa Benedetta della Croce [Edith Stein] (1891-1942), carmelitana, martire, compatrona dell'Europa - Poesia Pentecoste 1937/1942

maggio 19 , 2020
Chi sei, dolce luce che mi colmi e illumini la tenebra del mio cuore?... Sei forse il Maestro, il costruttore della cattedrale eterna che dalla terra si eleva fino al Cielo? Dai vita alle sue colonne, che si alzano, alte e diritte, solide e immutabili (Ap 3, 12). Segnate con il Nome divino ed eterno, si slanciano verso la luce e sostengono la cupola che compie e corona la santa cattedrale, la tua opera che abbraccia l'universo intero: Santo Spirito, Mano di Dio creatrice ! ... Sei forse il dolce cantico dell'amore e del rispetto sacro che risuona senza fine intorno al trono della Trinità Santa (Ap 4, 8), sinfonia in cui risuona la nota pura data da ogni creatura? Il suono armonioso, l'accordo unanime delle membra e del Capo (Ef 4, 15), in cui ognuno, al culmine della gioia, scopre il significato misterioso del proprio essere e lo lascia zampillare in un grido di giubilo, reso libero dal partecipare al tuo zampillare: Santo Spirito, giubilo eterno!    

San Nicolò in Cazzola

Close

Le origini medioevali della chiesa di Cazzola sono ancora visibili nella struttura architettonica della parte absidale esterna, a conci regolari e con archetti ciechi a decoro della fascia terminale. Le prime testimonianze inerenti la presenza di un edificio sacro risalgono al 1230. La chiesa è infatti  ricordata tra le cappelle del pievato di Traversetolo nel Capitulum Decimarum Omnium Ecclesiarum del 1230. Ancora nelle decime del 1299 viene...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Caritas - Carrello solidale: aperture di giugno
27, 29 e 30 giugno Leggi

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi