« Coraggio, figliolo, ti sono rimessi i tuoi peccati »

San Giovanni Crisostomo (ca 345-407), sacerdote ad Antiochia poi vescovo di Costantinopoli, dottore della Chiesa - Omelie sul vangelo secondo Matteo, n°29, 2 ; PG 57, 359-360

luglio 02 , 2020
Gli scribi confessavano che Dio solo può rimettere i peccati. Gesù invece, ancor prima di rimettere i peccati, rivela i segreti dei cuori, mostrando così che egli possiede anche questo potere, che è riservato a Dio. (...) Sta scritto infatti: “Solo tu, Signore, conosci il cuore dei figli dell’uomo” e “L'uomo guarda l'apparenza, il Signore guarda il cuore” (2 Cr 6,30; 1Sam 16,7). Gesù rivela dunque la sua divinità e la sua uguaglianza con il Padre svelando agli scribi il fondo del loro cuore, divulgando i pensieri che loro non osavano dichiarare apertamente per paura della folla. E questo egli fece con grande mitezza. (...) Il paralitico avrebbe potuto manifestare la sua delusione a Cristo dicendo: “Va bene! Sei venuto per curare un’altra malattia e guarire un altro male, cioè il peccato. Ma quale prova avrò che i miei peccati sono stati perdonati?” Eppure non dice nulla di questo, ma si fida di colui che ha il potere di guarirlo. (...) Agli scribi, Cristo dice: “Che cosa è più facile, dire: Ti sono rimessi i peccati, o dire: Alzati e cammina?” In altri termini: Cosa vi sembra più facile? Mostrare il proprio potere su un corpo inerte, o perdonare a un’anima le sue colpe? Certamente è guarire un corpo, poiché il perdono dei peccati supera quella guarigione, tanto l’anima è superiore al corpo. Ma poiché una di queste opere è visibile, e non l’altra, compirò ugualmente l’opera visibile e minore, per provare quella più grande e invisibile. In quel momento Gesù testimonia con le sue opere che è lui “colui che toglie i peccati del mondo” (Gv 1,29).    

Liturgia del giorno

Close

Le letture del giorno secondo il calendario liturgico.

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Madonna della Neve
05 agosto, mercoledì, ore 20.00 Leggi

Pellegrinaggio del presbiterio
07 agosto, venerdì, ore 09.45 Leggi

Messa Festiva - San Fermo
09 agosto, domenica, ore 10.00 Leggi

San Lorenzo
10 agosto, lunedì, ore 20.00 Leggi

Solennità dell'assunzione della B.V. Maria
15 agosto, sabato, ore 11.00 Leggi