« Gli scribi e i farisei cominciarono a trattarlo ostilmente »

San Gregorio di Narek (ca 944-ca 1010), monaco e poeta armeno - Il Libro di preghiere, no.77 ; SC 78

ottobre 15 , 2020
Con timore misto ad esultanza, ritengo utile dire qualcosa delle sofferenze che per me hai sopportato, tu, il Dio di tutti! In piedi davanti al tribunale della tua creatura, in una natura che era mia, non hai parlato, tu che dai la parola; non hai alzato la voce, tu che hai creato la lingua; non hai gridato, tu che fai tremare la terra; ... non hai abbandonato alla confusione colui che ti consegnava ai tormenti della morte; non hai opposto resistenza quando ti legavano, e quando ti schiaffeggiavano, non ti sei indignato; quando ti sputavano addosso, non hai proferito ingiurie, e quando ti colpivano con pugni, non hai avuto un fremito di rabbia; quando ti prendevano in giro, non ti sei corrucciato, e quando ti beffeggiavano, non hai alterato il tuo viso (Is 50,7). (…) Lungi dal darti un istante di tregua, o fonte di vita, subito ti prepararono, perché tu lo portassi, lo strumento della morte. L'hai ricevuto con magnanimità, l'hai preso con mitezza, l'hai sollevato con pazienza; ti sei caricato, come se fossi colpevole, del legno dei dolori!    

Gallery

Close

Una ampia galleria immagini. Sfoglia l'album della tua parrocchia!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Rosario CVS
07 ottobre, venerdì, ore 17.25 Leggi

Sputa il rospo!
08 ottobre 2022, sabato, ore 21:00 Leggi

San Donnino
09 ottobre, domenica, ore 10.00 Leggi

Piccoli Crimini Coniugali
14 ottobre 2022, venerdì, ore 21:00 Leggi