« Lo Spirito di verità... mi renderà testimonianza »

Sant'Antonio di Padova (ca 1195 – 1231), francescano, dottore della Chiesa - Discorsi per la domenica

maggio 22 , 2017
Lo Spirito Santo è un «fiume di fuoco» (Dn 7,10), un fuoco divino. Come il fuoco agisce sul ferro, così il fuoco divino agisce sui cuori macchiati, freddi e duri. A contatto con questo fuoco, l'anima perde poco a poco la sua sporcizia, la sua freddezza, la sua durezza. Si trasforma interamente a somiglianza del fuoco che sta infiammandola. Infatti lo Spirito è dato all'uomo, gli è effuso proprio per trasformarlo a sua somiglianza, per quanto questo sia possibile. Sotto l'azione del fuoco divino, l'uomo si purifica, si scalda, si scioglie, giunge all'amore di Dio, secondo la parola dell'apostolo Paolo: "L'amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato" (Rm 5,5).    

Brevi di cronaca

Close

Il 29 aprile del 1715 il parroco di Torre, Giovanni Battista Zambonini, partì da casa per andare in pellegrinaggio a Loreto in compagnia di Don Ortensio Pazzoni, arciprete di Cazzola e Don Patteri (sacerdote originario di Traversetolo). Arrivarono a destinazione il 5 maggio. 3 maggio 1846, Traversetolo, ricordi di Don Giovanni Battista Valla. All’effetto di essere riconoscente a quel Dio che si compiacque lasciarmi alla cura di...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Venerdì 28 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 28 Leggi

Agenda del Vescovo : Consiglio episcopale
28 febbraio 2020, venerdì ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : ACI a Parma2020: custodi del creato
28 febbraio 2020, venerdì ore: 18:00 Leggi

Esibizione di ballo liscio del “Gruppo ParmaDanza”
29 febbraio, sabato, ore 16.00 Leggi