« Noi vedemmo la sua gloria, gloria come di unigenito dal Padre »

San Basilio (ca 330-379), monaco e vescovo di Cesarea in Cappadocia, dottore della Chiesa - Omelia sulla nascita di Cristo, 6; PG 31, 1471s

dicembre 25 , 2016
«Al vedere la stella, i magi provarono un'immensa gioia» (Mt 2,10). Accogliamo anche noi nel nostro cuore quella grande gioia. La stessa gioia annunziano gli angeli ai pastori. Adoriamo insieme ai magi, diamogli gloria coi pastori, esultiamo con gli angeli, «perché oggi ci è nato un Salvatore che è Cristo Signore». «Dio, il Signore è la nostra luce»... È festa per tutto il creato: le stelle si affacciano dal cielo, i magi lasciano il loro paese pagano, la terra è tutta raccolta in una grotta. Tutto contribuisce alla festa, non c'è nessuno che non porti qualcosa, nessuno che non venga con le mani piene. Anche noi cantiamo di gioia...; celebriamo la salvezza del mondo, il natale del genere umano. Oggi è stata rimessa la colpa di Adamo. Ormai non dobbiamo più udire: «Sei polvere e in polvere ritornerai» (Gen 3,19), ma : «Unito a colui che è venuto dal cielo sarai ammesso in cielo»... «Un bambino è nato per noi, ci è stato dato un figlio. Sulle sue spalle è il segno della sovranità» (Is 9,5)... Unisciti a coloro che dai cieli accolsero festanti il Signore..., che adoravano in lui il grande Dio. La potenza divina, infatti, come raggio attraverso un cristallo, splendeva in quel corpo umano, rifulgendo dinanzi agli occhi puri del loro cuore (Mt 5,8). Potessimo anche noi trovarci con loro a contemplare con sguardo puro, come riflessa «in uno specchio, la gloria del Signore, per essere trasformati anche noi di gloria in gloria» (2 Cor 3,18), per grazia e bontà del nostro Signore Gesù Cristo.    

“Vedrete il cielo aperto e gli angeli di...

Close

La gloria degli apostoli è indissociabile, è resa unita da tali grazie che, quando si celebra la festa di uno di loro, è richiamata all’attenzione del nostro sguardo interiore la grandezza comune di tutti gli apostoli. Condividono infatti la stessa autorità di supremi giudici, lo stesso rango di dignità e possiedono lo stesso potere di legare e sciogliere (Mt 19,28; 18,18). Sono quelle perle preziose che San Giovanni dice di aver contemplato...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 8 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi