« Passò la notte in orazione »

Sant'Ambrogio (ca 340-397), vescovo di Milano e dottore della Chiesa - Commento al Vangelo di San Luca 5, 41ss; SC 45 p. 198-199

settembre 12 , 2017
Il Signore prega, non per implorare per se stesso, bensì per intercedere per me. Benché il Padre abbia messo ogni cosa a disposizione del Figlio, il Figlio tuttavia, per attuare pienamente la sua condizione di uomo, ha giudicato opportuno implorare il Padre per noi; perché è il nostro avvocato. Non rizzate degli orecchi insidiosi immaginando che sia per debolezza che Cristo chiede per ottenere ciò che non potrebbe compiere, lui che è l'autore di ogni potere. Maestro di ubbidienza, Cristo ci plasma col suo esempio ai precetti della virtù. « Abbiamo un avvocato presso il Padre » è stato detto (1 Gv 2, 1). Se è avvocato, deve interporsi per i miei peccati. Non è quindi per debolezza bensì per bontà che implora. Volete sapere fino a che punto può tutto ciò che vuole? È nello stesso tempo avvocato e giudice: il primo consiste in un ufficio di compassione, l'altro è l'insegna del potere. « Passò la notte in orazione ». Vi lascia un esempio, traccia per voi un modello da imitare. Cosa conviene fare per la vostra salvezza quando per voi, Cristo passa la notte in orazione? Cosa conviene fare nel momento di intraprendere un'opera di pietà, quando Cristo, nel momento di mandare i suoi Apostoli, ha pregato e ha pregato da solo? In nessun'altra parte, se non erro, è detto che abbia pregato con i suoi Apostoli; dovunque, implora da solo. Infatti il grande disegno di Dio non può essere colto con desideri umani, e nessuno può aver parte al pensiero intimo di Cristo. D'altronde, volete sapere che è proprio per me e non per lui che Cristo ha pregato? « Chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici » per mandarli, seminatori della fede, a diffondere il soccorso e la salvezza degli uomini nell'universo intero.    

Assunzione di Maria Vergine in Vignale

Close

La chiesa di Vignale è dedicata all’Assunzione della beata Maria Vergine che si festeggia il 15 agosto; ma il santo protettore della parrocchia è san Mauro, abate benedettino, ricordato come discepolo e amico di san Benedetto, che si festeggia il 15 gennaio. Questa ulteriore dedicazione è tarda e da collegarsi col sorgere della  Confraternita del Santo Rosario, avvenuta non prima del XVII secolo. Si tratta probabilmente di un impegno per...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Donatori AIDO
08 dicembre, domenica, ore 18.00 Leggi

Adorazione Eucaristica
08 dicembre, domenica, ore 15.30 Leggi

Solennità dell’Immacolata Concezione
08 dicembre, domenica, ore 15.30 Leggi

La bancarella dell’Oratorio
da domenica 1° dicembre a domenica 22 Leggi

Agenda del Vescovo : Solennità dell’Immacolata Concezione
08 dicembre 2019, domenica ore: 18:00 Leggi