« Quando avrete innalzato il Figlio dell'uomo, allora saprete che Io Sono »

Santa Teresa Benedetta della Croce [Edith Stein] (1891-1942), carmelitana, martire, compatrona dell'Europa - Meditazione per l'Esaltazione della Croce, 14/09/1939

aprile 05 , 2022
Davanti a te il Salvatore è appeso alla croce perché si è fatto obbediente fino alla morte di croce (Fil 2,8). (...) Davanti a te, il tuo Salvatore è appeso alla croce, nudo e vulnerabile, perché ha scelto la povertà. (...) Davanti a te il tuo Salvatore è appeso alla croce con il cuore aperto. Ha sparso il sangue del suo cuore per guadagnare il tuo cuore. Se vuoi seguirlo nella santa castità, il tuo cuore deve purificarsi da ogni desiderio terreno. (...) Le braccia del Crocifisso sono stese per attirarti al suo cuore. Vuole la tua vita per darti la sua. Ave Crux, spes unica! Salve, santa croce, nostra unica speranza! Il mondo è in fiamme. (...) Ma al di sopra di tutte le fiamme, si erge la croce che non può essere consumata da nulla. Essa è ila via dalla terra al cielo. Porta con sé nel seno della Trinità chi l'abbraccia con fede, con amore e nella speranza. Il mondo è in fiamme. Senti l'urgenza di spegnerle? Alza il tuo sguardo verso la croce. Dal cuore aperto sgorga il sangue del Redentore, il sangue che spegne le fiamme dell'inferno. Libera il tuo cuore (...) e i flutti dell'amore divino lo riempiranno fino a farlo traboccare e gli daranno di produrre frutto fino ai confini della terra. Senti il gemito dei feriti su tutti i campi di battaglia? Non sei né medico né infermiera, non puoi medicare le loro piaghe. Sei rinchiusa nella tua cella, e non puoi giungere fino a loro. Senti il grido di angoscia dei morenti? Vorresti essere un sacerdote e assisterli. Sei commossa dallo sconforto delle vedove e degli orfani? Vorresti essere un angelo consolatore e portarti in loro soccorso. Alza gli occhi verso il Crocifisso. Se sei sua sposa, nella fedele osservanza dei tuoi voti, il suo prezioso sangue sarà anche tuo. Legata a lui, sarai presente ovunque, come è presente anche lui. Non qui o là, come il medico, l'infermiera o il sacerdote, ma su tutti i fronti, in tutti i luoghi di desolazione – presente nella forza della croce. (...) Gli occhi del Crocifisso si posano su di te: ti interrogano, ti scrutano. Sei pronta a rifare alleanza con il Crocifisso? Cosa gli risponderai? «Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna» (Lc 6,68). Ave Crux, spes unica!     

Gallery

Close

Una ampia galleria immagini. Sfoglia l'album della tua parrocchia!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Caritas - Carrello solidale: aperture di giugno
27, 29 e 30 giugno Leggi

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi