« Vieni, e vedrai »

Filosseno di Mabbug (? - ca 523), vescovo in Siria - Omelie, n° 4, 76-79; SC 44, 95

agosto 24 , 2021
Gesù ha rinnovato ai santi apostoli la chiamata rivolta ad Abramo. E la loro fede assomigliava a quella di Abramo; infatti come Abramo ha ubbidito appena fu chiamato (Gen 1,2), così gli apostoli hanno seguito Gesù appena furono chiamati ed ebbero inteso la sua voce. (...) Non un lungo insegnamento ha fatto di loro dei discepoli, ma il solo fatto di aver sentito la parola della fede. Poiché la loro fede era viva, appena ebbe sentito la voce viva, ha ubbidito alla vita. Sono corsi subito alla sua sequela senz'indugio; in questo vediamo che erano discepoli nel loro cuore prima ancora di essere stati chiamati. In questo modo agisce la fede che è rimasta nella semplicità. Non con molti argomenti la fede riceve l'insegnamento; ma, come un occhio sano e puro riceve il raggio di sole che gli è mandato, senza ragionare né lavorare, e percepisce la luce appena è aperto, (...) così coloro che hanno una fede naturale riconoscono la voce di Dio appena la sentono. La luce della sua parola sorge in loro; le si lanciano gioiosamente incontro e la ricevono, secondo quello che ha detto il Signore nel Vangelo: « le mie pecore ascoltano la mia voce ed esse mi seguono » (Gv 10,27).     

Gallery

Close

Una ampia galleria immagini. Sfoglia l'album della tua parrocchia!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi