« Vuoi guarire? »

Sant'Ambrogio (ca 340-397), vescovo di Milano e dottore della Chiesa - Trattato sui misteri, 24ss

marzo 28 , 2017
Quel paralitico della piscina di Betzaetà attendeva un uomo [per aiutarlo a discendere nella piscina]. E quale uomo, se non il Signore Gesù, nato dalla Vergine Maria? Alla sua venuta avrebbe operato la liberazione, non più mediante la sua ombra, ma con la realtà della sua presenza. Non più di uno solo, ma di tutti. Era dunque lui di cui si aspettava la venuta, lui del quale Dio Padre disse a Giovanni Battista: «L'uomo sul quale vedrai scendere e rimanere lo Spirito, è colui che battezza in Spirito Santo» (Gv 1,33)... E qui per quale ragione lo Spirito discese in forma di colomba se non perché tu vedessi, perché tu conoscessi che anche quella colomba, che il giusto Noè fece uscire dall'arca, era figura di questa colomba, cioè perché tu riconoscessi la figura del sacramento del battesimo?... E perché dubitare ancora, dopo che nel vangelo te lo proclama chiaramente il Padre dicendo: «Questi è il Figlio mio prediletto nel quale mi sono compiaciuto» (Mt 3,17)? Te lo proclama il Figlio sul quale lo Spirito Santo si è mostrato in forma di colomba. Te lo proclama Davide: «Il Signore tuona sulle acque, il Dio della gloria scatena il tuono, il Signore sull'immensità delle acque» (Sal 298,3). La Scrittura stessa ti attesta che alle preghiere di Gedeone il fuoco discese dal cielo e a quelle di Elia fu mandato il fuoco che consacrò il sacrificio (Gdc 6,21; 1 Re 18,38). Non fare attenzione ai meriti personali dei sacerdoti, ma al loro ministero... Il Signore Gesù disse: «Dove sono due o tre, là sono anch'io» (Mt 18,20). Credo perciò che, quando è invocato dalle preghiere dei sacerdoti, è presente. Quanto più non si degnerà di accordare la sua presenza dov'è la Chiesa, dove sono i suoi misteri? Sei sceso dunque nel fonte battesimale. Ricordati che cosa hai risposto: che credi nel Padre, che credi nel Figlio, che credi nello Spirito Santo... Con l'impegno della tua parola, ti sei obbligato a credere nel Figlio come credi nel Padre, a credere nello Spirito Santo come credi nel Figlio, con l'unica differenza che professi di credere nella morte in croce solo di Gesù Cristo.     

Don Giancarlo Reverberi

Close

...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Agenda del Vescovo : Ufficio pastorale familiare della Cei
18 luglio 2019, giovedì ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : Campo estivo AC giovanissimi (3ª media –1ª superiore) 2019
18 luglio 2019, giovedì ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : Campo estivo ACR (1ª- 2ª media) 2019
19 luglio 2019, venerdì ore: Leggi

Agenda del Vescovo : Messa ai piedi della croce
20 luglio 2019, sabato ore: 11:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : Campo estivo AC giovani (2ª-4ª superiore) 2019
20 luglio 2019, sabato ore: Leggi