"Amate i vostri nemici"

San Cesario di Arles (470-543), monaco e vescovo - Discorsi, n. 23, 3; SC 243

giugno 18 , 2019
In tutte le opere di vera e perfetta carità di cui vi parlo, nulla è da fare con mani e piedi - dunque nessuno può dire che ne è incapace o impossibilitato. (...) Nessuno potrà opporre in modo plausibile una qualunque scusa, dicendo che non può mettere in pratica questi consigli. Poiché non ti si dice: "Digiuna più che puoi, resta sveglio la notte fino a che non ne hai più forza" (...); non ti si obbliga a vendere tutti i tuoi beni e dare tutto ai poveri, né a restare vergine. (...) Chi può fare tutto questo renda grazie a Dio. E colui che non può farlo conservi la vera carità e in essa tutto possederà, poiché basta l'amore, anche senza queste opere buone. Mentre queste opere buone senza l'amore non servono a nulla. Perciò vi dico e ridico tutto questo, fratelli carissimi, perché possiate sempre meglio capire che nessuno può pensare di non poter compiere i comandamenti di Dio. (...) Abbiate sempre dunque il legame dolce e salutare dell'amore, senza il quale il ricco è povero e col quale il povero è ricco. Cosa possiede il ricco se non ha la carità? (...) E poiché "Dio è amore" (1Gv 4,8), come dice l'evangelista Giovanni, cosa mancherà al povero, se per mezzo della carità merita di possedere Dio? (...) Amate dunque, fratelli carissimi, e conservate la carità, senza la quale nessuno vedrà mai Dio.    

Gallery

Close

Una ampia galleria immagini. Sfoglia l'album della tua parrocchia!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 17 Leggi