Apparirà il segno della croce

Sant’Amedeo di Losanna (1108-1159), monaco cistercense, poi vescovo - Omelia mariale V, SC 72

aprile 10 , 2020
"Veramente tu sei un Dio nascosto!" (Is 45,15) Perché nascosto? Perché non gli restava né splendore né bellezza e tuttavia la potenza era nelle sue mani. Lì è nascosta la sua forza. Non era nascosto quando consegnava le sue mani a dei bruti e le sue palme subivano i chiodi? Il foro dei chiodi si apriva nelle sue mani ed il suo costato innocente si offriva alla ferita. Gli immobilizzarono i piedi, il ferro ne attraversò la pianta e furono fissati al palo. Queste solo le ferite che, a casa sua e dalla mano dei suoi, Dio ha sofferto per noi. Oh! Quanto sono nobili, dunque, le sue piaghe che hanno guarito le piaghe del mondo! Quanto vittoriose le sue piaghe con le quali ha ucciso la morte e aggredito l'inferno! (...) Tu, o Chiesa, tu, colomba, hai le fenditure della roccia e della muraglia dove riposarti. (...) E cosa farai (...) quando verrà sulle nubi con grande potenza e maestà? Scenderà all'incrocio del cielo e della terra e tutti gli elementi si dissolveranno al terrore della sua venuta. Quando sarà venuto, apparirà nel cielo il segno della croce e il Beneamato mostrerà le cicatrici delle ferite e il posto dei chiodi con i quali, a casa sua, tu lo hai inchiodato.     

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Caritas - Carrello solidale: aperture di giugno
27, 29 e 30 giugno Leggi

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi