Buon uso delle tentazioni

San Giovanni Maria Vianney (1786-1859), sacerdote, curato d'Ars - Pensieri scelti del Curato d'Ars

gennaio 27 , 2018
Come il buon soldato non ha paura di combattere, così il buon cristiano non ha paura della tentazione (...) La più grande tentazione è di non averne affatto! Si potrebbe quasi dire di esser felici di avere tentazioni: è il momento della raccolta spirituale dove raccogliamo per il cielo (...). Se fossimo ben compenetrati della santa Presenza di Dio, ci sarebbe facilissimo resistere al nemico. Con questo pensiero: Dio ti vede! non peccheremmo mai. C'era una santa che si lamentava con nostro Signore dopo la tentazione dicendo: "Dove eravate dunque, mio Gesù amabilissimo, durante questa orribile tempesta?" E nostro Signore le rispose: "Ero in mezzo al tuo cuore...".    

« Rallegratevi ed esultate, perché...

Close

Solo i cristiani stimano le cose per quello che valgono, e non hanno gli stessi motivi di rallegrarsi o di rattristarsi degli altri uomini. Di fronte ad un atleta ferito, che porta sul capo la corona del vincitore, chi non ha mai praticato alcuno sforzo considera soltanto le ferite che lo fanno soffrire; non immagina la felicità che la sua ricompensa gli procura. Così fanno coloro di cui parliamo. Sanno che subiamo prove, ma ignorano perché le sopportiamo. Considerano...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Rosario CVS
06 dicembre, venerdì, ore 17.25 Leggi

Rosario CVS
06 dicembre, venerdì, ore 17.25 Leggi

San Nicola
06 dicembre, venerdì, ore 19.00 Leggi

Appuntamenti Associazioni, Movimenti, Parrocchie... : Dalle tenebre alla luce
06 dicembre 2019, venerdì ore: 17:00 Leggi

Agenda del Vescovo : Consiglio episcopale
06 dicembre 2019, venerdì ore: Leggi