"Chi è il più piccolo tra tutti voi, questi è grande"

San Giovanni Cassiano (ca 360-435), fondatore di monastero a Marsiglia - Conferenze, n. 15, 6-7 (SC 54)

ottobre 01 , 2018
"Venite a me, dice Cristo ai discepoli, e imparate da me", non certo a scacciare i demoni con la potenza del cielo, né a guarire i lebbrosi, né a ridare la vista ai ciechi, né a risuscitare i morti...; ma, dice: "Imparate da me, che sono mite e umile di cuore" (Mt 11,28-29). Ecco infatti ciò che a tutti è possibile di imparare e praticare. Mentre fare segni e miracoli non è sempre necessario né utile a tutti e, comunque, non è accordato a tutti. E' dunque l'umiltà la regina di tutte le virtù, il solido fondamento dell'edificio celeste, il dono proprio e magnifico del Salvatore. Chi la possiede potrà fare tutti i miracoli che Cristo ha operato, senza pericolo d'innalzarsi, perché cerca di imitare il mite Signore, non nella sublimità dei prodigi, ma nella virtù della pazienza e dell'umiltà. Al contrario, per colui che è impaziente di comandare agli spiriti immondi, di ridare la salute ai malati, di mostrare segni straordinari alle folle, può anche invocare il nome di Cristo nel mezzo di ogni sua esibizione; ma è estraneo a Cristo, perché la sua anima orgogliosa non segue il maestro dell'umiltà. Poco prima di tornare al Padre, ecco quale è il testamento che il Signore ha lasciato ai discepoli: "Vi do un comandamento nuovo: che vi amiate gli uni gli altri; come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli altri"; e aggiunge subito: "Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli, se avrete amore gli uni per gli altri" (Gv 13, 34-35). Ed è certo che non si osserverà questo amore se non essendo miti e umili.    

Comunità in cammino

Close

Hai perso un numero del giornalino parrocchiale? Vuoi rileggere un articolo? Tutti le uscite disponibili per il download!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

80° anniversario della Battaglia di Nikolajewka
28 gennaio, sabato, ore 18.00 Leggi

Tra moglie e marito non mettere il lockdown
28 gennaio 2023, sabato, ore 21:00 Leggi

San Geminiano
29 gennaio, domenica, ore 09.00 Leggi

Caritas - Carrello solidale: aperture di febbraio
6, 7, 8 febbraio Leggi