"Conoscerete la verità e la verità vi farà liberi"

Sant'Agostino (354-430), vescovo d'Ippona (Africa del Nord) e dottore della Chiesa - Omelie sul Vangelo di Giovanni, n. 41, 8 (Nuova Biblioteca Agostiniana)

marzo 21 , 2018
"Ora, lo schiavo non resta per sempre nella casa". La casa è la Chiesa, lo schiavo è il peccatore. Sono molti a entrare peccatori nella Chiesa. Egli, però, non ha detto che lo schiavo non è nella casa, ma ha detto: "non rimane nella casa per sempre". ... Quando il re giusto sederà in trono - dice la Scrittura (Mt 25,31 - chi potrà vantarsi d'avere il cuore puro? e chi potrà vantarsi di avere il cuore libero dal peccato? ... Quale speranza c'è dunque per noi che non siamo senza peccato? Ascolta quale speranza c'è per te: "Il Figlio vi dimora per sempre. Se dunque il Figlio vi farà liberi, sarete veramente liberi" ... Eravamo schiavi del nostro egoismo, e, liberati, diventiamo schiavi della carità. E' quello che dice l'Apostolo Paolo: "Voi infatti, fratelli, siete stati chiamati a libertà. Purché questa libertà non divenga un pretesto per vivere secondo la carne, ma mediante la carità siate a servizio gli uni degli altri" (Gal 5, 13). Non dica il cristiano: "Sono libero, sono stato chiamato alla libertà; ero schiavo ma sono stato redento, e in forza della redenzione sono diventato libero; posso fare quindi ciò che voglio, nessuno ponga limiti alla mia volontà se sono libero". Ma se con questa volontà commetti il peccato, sei di nuovo schiavo del peccato. Non abusare quindi della libertà ..., ma usala per non peccare. Sarai libero se sarai servo: libero dal peccato, servo della giustizia.    

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 8 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi