Convertirsi e tornare al Signore

San Giacomo di Saroug (ca 449-521), monaco e vescovo siriano - Poema

luglio 17 , 2018
Tornerò alla casa di mio Padre come il figliol prodigo (Lc 15,18) e sarò accolto. Come ha fatto lui, così farò io: non mi esaudirà?... Poiché sono morto a causa del peccato, come per una malattia; rialzami dalla rovina, e lodi il tuo nome! Te ne prego, Maestro della terra e del cielo, vieni in mio aiuto e mostrami la tua via, ed io venga a te! Conducimi a te, Figlio del Dio più buono, e usa il massimo della tua misericordia. Verrò verso te e mi sazierò nella gioia. Il grano della vita, macinalo per me in questo momento in cui sono sfinito. Sono partito in cerca di te e il Malvagio mi ha spiato come un ladro (cfr Lc 10,30). Mi ha legato e incatenato nei piaceri del mondo cattivo; mi ha reso schiavo dei piaceri e mi ha chiuso la porta in faccia; e nessuno mi libera perché parta in cerca di te, o buon Signore! ... Signore, desidero esser tuo e camminare con te. Ecco, medito sui tuoi comandamenti, notte e giorno (Sal 1,2). dammi ciò che ti chiedo e accogli le mie preghiere, o misericordioso! Non deludere, Signore, la speranza del tuo servo, che aspetta.    

Gallery

Close

Una ampia galleria immagini. Sfoglia l'album della tua parrocchia!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Venerdì 3 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 3 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 8 Leggi