Cristo viene in soccorso dell'umanità ferita

Sant'Efrem Siro (ca 306-373), diacono in Siria, dottore della Chiesa - Commento al Diatessaron, XVI, 9-23; SC 121

luglio 14 , 2019
"Maestro, quale è il più grande comandamento della Legge?" Gesù gli rispose: "Amerai il Signore Dio tuo...e il prossimo tuo come te stesso" (Mt 22,36-39). L'amore di Dio ci risparmia la morte, e l'amore dell'uomo il peccato, poiché nessuno pecca contro la persona amata. Ma quale è il cuore che può possedere la pienezza d'amore per i suoi? Quale è l'anima che può far crescere in essa, sotto gli occhi di tutti, l'amore seminato in lei da questo precetto: "Ama il prossimo tuo come te stesso"? I nostri mezzi non possono, da soli, essere gli strumenti di questa volontà immediata e ricca di Dio: ci basta il frutto della carità seminato da Dio stesso. Dio può, grazie alla sua natura, compiere tutto ciò che vuole; ora Egli vuole dare la vita agli uomini. Gli angeli, i re e i profeti... sono passati, ma gli uomini non sono stati salvati fino a quando non è sceso dai cieli Colui che ci tiene per mano e che ci risuscita.    

Brevi di cronaca

Close

Il 29 aprile del 1715 il parroco di Torre, Giovanni Battista Zambonini, partì da casa per andare in pellegrinaggio a Loreto in compagnia di Don Ortensio Pazzoni, arciprete di Cazzola e Don Patteri (sacerdote originario di Traversetolo). Arrivarono a destinazione il 5 maggio. 3 maggio 1846, Traversetolo, ricordi di Don Giovanni Battista Valla. All’effetto di essere riconoscente a quel Dio che si compiacque lasciarmi alla cura di...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 17 Leggi