«Davide stesso lo chiama Signore»

Santa Gertrude di Helfta (1256-1301), monaca benedettina - Esercizi, 3; SC 129

giugno 04 , 2021
Chi è simile a te, mio Signore Gesù Cristo, mio dolce amore, eccelso ed infinito, e che ti chini a guardare le cose più umili? Chi è come te fra i potenti, che scegli nel mondo ciò che è debole? Chi è come te, che hai fondato cielo e terra..., e che vuoi riporre le tue delizie fra i figli degli uomini?  Quanto sei grande, o Re dei re e Signore dei signori? Tu che comandi agli astri e rivolgi verso l'uomo il tuo cuore? Chi sei tu, nella cui destra sono ricchezza e onore?... O amore, fin dove abbassi la tua maestà? O amore, dove conduci la fonte della sapienza? Di certo fino all'abisso della miseria....       «Venite, venite, venite»: vengo, vengo, vengo a te, Gesù che ami infinitamente, che ho amato, cercato, desiderato. Grazie alla tua dolcezza, alla tua pietà e alla tua carità, amandoti con tutto il cuore, l'anima, le forze, seguo te che mi chiami. (Riferimenti biblici: Sal 113,5-6; Es 15,11; 1Cor 1,27; Pr 8,31; 1Tim 6,15 ; Gb 7,17; Pr 3,16; 18,4 ; Lc  10,27)    

Gallery

Close

Una ampia galleria immagini. Sfoglia l'album della tua parrocchia!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Caritas - Carrello solidale: aperture di giugno
27, 29 e 30 giugno Leggi

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi