"È il Signore!"

Beato John Henry Newman (1801-1890), Cardinale, fondatore di una comunità religiosa, teologo - PPS vol. 8, n°2

aprile 06 , 2018
Siamo lenti ad accorgerci di questa grande e sublime verità che cioè Cristo cammina ancora, in un certo senso, in mezzo a noi e, con la sua mano, il suo sguardo o la sua voce, ci fa cenno di seguirlo. Non capiamo che questa chiamata di Cristo si realizza ogni giorno, oggi come una volta. Siamo al punto di credere che questo era vero al tempo degli apostoli, ma oggi non lo crediamo vero nei nostri confronti, non siamo attenti a riconoscerlo rivolto a noi. Non abbiamo più occhi per vedere il Maestro – ben diversi in questo dall'apostolo prediletto che ha riconosciuto Cristo, anche quando tutti gli altri discepoli non lo riconoscevano. Frattanto, egli stava sulla riva; era dopo la sua risurrezione, quando ordinava di gettare la rete nel mare; allora quel discepolo che Gesù amava disse a Pietro: "È il Signore!" Voglio dir questo: gli uomini che conducono una vita di credenti scorgono, di tanto in tanto, delle verità che non avevano viste prima, o sulle quali la loro attenzione non si era mai posata. E subito, esse si ergono davanti a loro come una chiamata irresistibile. Ora, si tratta di verità che impegnano il nostro dovere, che prendono il valore di precetti, e chiedono l'obbedienza. In questo modo, o in altri ancora, Cristo ci chiama ora. Non c'è nulla di miracoloso né di straordinario in questo modo di fare. Egli agisce tramite le nostre facoltà naturali e per mezzo delle circostanze stesse della vita.    

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

S. Rosario
02 dicembre, venerdì, ore 17.25 Leggi

Caritas - Carrello solidale: aperture di dicembre
1 e 2 dicembre Leggi

Harvey
03 dicembre 2022, sabato, ore 21:00 Leggi

San Nicola
04 dicembre, domenica, ore 11.00 Leggi