“Fruttò cento volte tanto”

San Basilio (ca 330-379), monaco e vescovo di Cesarea in Cappadocia, dottore della Chiesa - Omelia 6, sulla ricchezza ; PG 31, 262ss

settembre 19 , 2020
Tu sei servo del Dio santo, uno che amministra in favore dei suoi compagni di servitù. Non credere che i beni che possiedi sono destinati solo a te… Fa’ come la terra, uomo; porta frutti, come lei; non essere più duro di una cosa inanimata. La terra non fa maturare i frutti per goderne per sé, ma per essere al tuo servizio. E tu, sei tu in realtà che raccogli i frutti della tua generosità, poiché la ricompensa delle buone azioni ritorna a coloro che le compiono. Hai dato da mangiare all’affamato; quanto hai dato ti ritorna, con gli interessi. Come il seme gettato nel solco dà il frutto al seminatore, così il pane dato all’affamato ti porta più tardi un immenso guadagno. Quando dunque arriva sulla terra il tempo della mietitura, è il momento per te di seminare lassù, in cielo: “Seminate per voi secondo giustizia” (Os. 10,12). Perché tanto affanno? Perché la preoccupazione e la premura di richiudere il tuo tesoro dietro malta e mattoni? “Un buon nome val più di grandi ricchezze” (Pr. 22,1).    

San Nicolò in Cazzola

Close

Le origini medioevali della chiesa di Cazzola sono ancora visibili nella struttura architettonica della parte absidale esterna, a conci regolari e con archetti ciechi a decoro della fascia terminale. Le prime testimonianze inerenti la presenza di un edificio sacro risalgono al 1230. La chiesa è infatti  ricordata tra le cappelle del pievato di Traversetolo nel Capitulum Decimarum Omnium Ecclesiarum del 1230. Ancora nelle decime del 1299 viene...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Caritas - Carrello solidale: aperture di giugno
27, 29 e 30 giugno Leggi

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi