Giovanni Battista, morto per Cristo

Lanspergo il Certosino (1489-1539), religioso, teologo - Omelia per la Decollazione di san Giovanni Battista. Opera omnia, t.2

agosto 29 , 2019
Giovanni non è vissuto per se stesso e non è morto per se stesso. Quanti uomini infatti, carichi di peccati, sono stati condotti alla conversione dalla sua vita dura e austera? Quanti uomini sono stati incoraggiati a sopportare le loro prove dalla sua morte ingiusta? Quanto a noi, non è forse dal ricordo di san Giovanni, assassinato per la giustizia, cioè per Cristo, che ci viene data oggi l'occasione di rendere fedelmente grazie a Dio? (...) Si, Giovanni Battista, di tutto cuore, ha sacrificato la sua vita quaggiù per l'amore di Cristo. Ha preferito disprezzare gli ordini del tiranno piuttosto che disprezzare gli ordini di Dio. Questo suo esempio ci insegna che nulla deve essere da noi stimato più caro della volontà di Dio. Piacere agli uomini non serve a niente, anzi sovente reca grave danno... Perciò, insieme a tutti gli amici di Dio, moriamo ai nostri peccati e alle nostre passioni, calpestiamo il nostro amor proprio sviato, e badiamo a lasciar crescere in noi l'amore fervente di Cristo.    

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi