“Gli amministratori del mistero di Dio”

San Fulgenzio di Ruspe (467-532), vescovo in Africa del Nord - Omelia 1, sui servi del Signore; CCL 91A,889

agosto 11 , 2019
Volendo mostrare il dovere importante dei servi/amministratori che ha messo a capo del suo popolo, il Signore ha detto: “Qual è dunque il servo fidato e prudente che il padrone ha preposto ai suoi domestici con l'incarico di dar loro il cibo al tempo dovuto? Beato quel servo che il padrone al suo ritorno troverà ad agire così!” (Mt 24, 45-46) Chi è il padrone di casa? Cristo, senza dubbio, poiché ha detto ai discepoli: “Voi mi chiamate Maestro e Signore, e dite bene, perché lo sono” (Gv 13,13). E di quale famiglia si tratta? E’ evidentemente quella che il Signore stesso ha riscattata. (…) Questa famiglia santa è la Chiesa cattolica che è sparsa nel mondo intero per la sua grande fecondità ed ha la sua gloria nell’essere stata riscattata dal sangue del Signore. Come Lui stesso ha detto: “Il Figlio dell'uomo infatti non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti” (Mc 10,45). E’ anche il buon pastore che “offre la vita per le pecore” (Gv 10,11) (…) Ma chi è il servo/amministratore, che deve essere nello stesso tempo fidato e prudente? L’apostolo Paolo ce lo mostra quando dice, a proposito di sé e dei suoi compagni: “Ognuno ci consideri come ministri di Cristo e amministratori dei misteri di Dio. Ora, quanto si richiede negli amministratori è che ognuno risulti fedele” (1Cor 4,1-2). Ma nessuno di noi deve pensare che gli apostoli sono i soli ad aver ricevuto il compito di amministratori (…); i vescovi anche sono amministratori, Paolo dice: “ Il vescovo infatti, come amministratore di Dio, dev'essere irreprensibile” (Tt 1,7). Noi, i vescovi, siamo dunque i servi del padrone di casa, siamo gli amministratori del Signore, abbiamo ricevuto il cibo che dobbiamo distribuire.    

San Martino ieri ed oggi

Close

La ricorrenza del patrono San Martino rende l’11 novembre un giorno di festa sacra per il nostro paese, occasione che dovrebbe includere il riposo dal lavoro per raccogliere famiglie e parenti nella giovialità della Fiera. Ma i tempi sono mutati: il lavoro non cessa mai, i componenti delle famiglie sono spesso lontani e le parentele si ricordano a fatica. Rimane la tradizione religiosa ma manca la gioia festosa del paese. Facciamo un salto nel tempo, torniamo al...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Elezione rappresentanti parrocchiali AC
19 gennaio, domenica, ore 15.30 Leggi

Appuntamenti diocesani : Giornata del Seminario, invito ai giovani
19 gennaio 2020, domenica ore: 16:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani
19 gennaio 2020, domenica ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : ACI a Parma2020: custodi del creato
19 gennaio 2020, domenica ore: 18:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : “Dieci Parole”
20 gennaio 2020, lunedì ore: 20:45 Leggi