"L'uomo lascerà suo padre e sua madre e i due saranno una carne sola"

San Giovanni Crisostomo (ca 345-407), sacerdote ad Antiochia poi vescovo di Costantinopoli, dottore della Chiesa - Omelia 20 sulla lettera agli Efesini, 8, 9; PG 62, 140ss

marzo 01 , 2019
Che cosa devi dire a tua moglie? Dille con molta dolcezza: "...Ti ho scelta, ti voglio bene e ti antepongo alla mia stessa vita. L'esistenza presente non è nulla; ecco perché le preghiere, le raccomandazioni e tutte le mie azioni le faccio affinché ci sia dato di vivere questa vita in modo da poter essere riuniti nella vita futura senza più paura di separarci. E' breve e fragile il tempo che viviamo. Se ci è dato di esser graditi a Dio in questa vita, saremo per l'eternità con Cristo e insieme in una felicità senza limiti. Nulla mi sazia più che il tuo amore e non sopporterei disgrazia più grande che essere separato da te. Se dovessi perdere tutto e diventare più povero di un mendicante, incorrere in estremi pericoli e affrontare qualsiasi cosa, tutto mi sarà sopportabile finché mi resta il tuo amore. Solo contando su questo amore vorrò dei figli". Dovrai anche conformare la vita a queste parole... Mostra a tua moglie che apprezzi molto vivere con lei e che ami di più, a causa di lei, restare a casa piuttosto che andar fuori. Preferiscila a tutti gli amici ed anche ai figli che ti ha dato; e questi ultimi amali per lei... Fate insieme le vostre preghiere. Ognuno vada in chiesa e a casa il marito chieda alla moglie e la moglie al marito che cosa è stato detto o letto... Imparate il timor di Dio; tutto il resto discenderà come da una fonte e la vostra casa si riempirà di beni innumerevoli. Aspiriamo ai beni che non periscono e gli altri non ci mancheranno. "Cercate prima il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta" (Mt 6,33).    

San Lorenzo in Guardasone

Close

La chiesa di san Lorenzo di Guardasone si trova alla sommità del monte Oca. La sua edificazione in questo luogo avvenne nella seconda metà del Cinquecento, dopo che Ottavio Farnese, nel corso della guerra contro il duca d’Este il cui esercito si era barricato in Guardasone, distrusse sia il castello che la Guardiola. Il primo documento che attesta  la presenza di due chiese, una rovinata e l’altra da poco...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni