Il desiderio di vedere Dio

Sant'Agostino (354-430), vescovo d'Ippona (Africa del Nord) e dottore della Chiesa - Discorso sulla prima lettera di San Giovanni, I, 3; SC 75

settembre 23 , 2021
San Giovanni scrive: "Noi vi annunziamo la vita eterna, che era presso il Padre e si è resa visibile a noi. Quello che abbiamo veduto e udito, noi lo annunziamo anche a voi" (1Gv 1,2-3). State bene attenti: "Vi annunciamo quello che abbiamo visto e udito". Loro hanno visto il Signore stesso presente nella carne, hanno sentito dalla bocca del Signore le sue parole e ce le hanno annunciate". E noi, senza dubbio abbiamo ascoltato, ma non abbiamo visto. Allora siamo meno felici di coloro che hanno visto e udito? Perché allora San Giovanni aggiunge: "Noi lo annunciamo anche a voi perché anche voi siate in comunione con noi"? Loro hanno visto; Noi non abbiamo visto, e tuttavia siamo in comunione con loro, poiché abbiamo la stessa fede. Al discepolo che gli ha chiesto di toccare per credere (...) il Signore ha detto, per consolarci, noi che non possiamo toccare ma che possiamo arrivare a Cristo per la fede: "Beati quelli che pur non avendo visto crederanno" (Gv 20,29). Parla di noi, indica noi. Si compia quindi in noi questa beatitudine che il Signore ha promesso! Teniamo fermamente a quanto non vediamo; colo che hanno visto ce lo annunciano affinché siamo in comunione con loro e abbiamo "la pienezza della gioia" (v. 4).     

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

San Lorenzo
10 agosto, mercoledì, ore 21.00 Leggi