Il discernimento è la lampada dell'anima

San Giovanni Cassiano (ca 360-435), fondatore di monastero a Marsiglia - Istituzioni "Gli otto pensieri di malizia" n° 2,2-3; 2,16-17

giugno 21 , 2019
Il discernimento è infatti come l'occhio e la lampada dell'anima, secondo la parola del Vangelo: "La lucerna del corpo è l'occhio; se dunque il tuo occhio è chiaro, tutto il tuo corpo sarà nella luce; ma se il tuo occhio è malato, tutto il tuo corpo sarà tenebroso" (Mt 6,22-23). il discernimento esamina tutte le idee e le azioni dell'uomo, respinge e disperde tutto quanto e male e non gradito a Dio, in tal modo preserva dall'errore. (...) E' sempre il discernimento che l'Apostolo chiama sole quando dice: "Non tramonti il sole sopra la vostra ira," (Ef 4,26). Lo si vede anche come il timone della nostra vita, secondo quanto è scritto: "Senza una direzione un popolo decade" (Prov 11,14). Nel discernimento sta la sapienza, in lui l'intelligenza ed il giudizio, senza i quali non possiamo costruire la casa interiore né raccogliere ricchezze spirituali, secondo la parola: "Con la sapienza si costruisce la casa e con l'intelligenza la si rende salda; col giudizio si riempiono le sue stanze di tutti i beni preziosi e deliziosi" (cfr Prov 24,3-4 LXX). E' "l'alimento solido degli uomini fatti, quelli che hanno le facoltà esercitate a distinguere il buono dal cattivo" (Eb 5,14). Tutti questi testi mostrano chiaramente che, senza il carisma del discernimento, non si può raggiungere una virtù, né mantenerla salda fino alla fine, poiché è il discernimento che genera e conserva tutte le virtù. (...) Sforziamoci dunque con tutte le forze e con tutto l'ardore di acquistare il carisma del discernimento che potrà custodirci indenni da due eccessi opporti. Infatti, come dicono i Padri, gli eccessi in un senso e nell'altro sono ugualmente dannosi. (...) Con questi insegnamenti e molti altri, il santo abate Moise ci colmò di gioia, di modo che potessimo glorificare il Signore che dona tale sapienza a coloro che lo temono. A lui onore e potenza nei secoli. Amen.    

Figlie della Croce di Sant'Andrea

Close

La congregazione venne fondata in Francia dal sacerdote André-Hubert Fournet, vicario di Saint-Pierre-de-Maillé, insieme a Jeanne-Elisabeth Bichier des Ages nel febbraio 1807 quando Fournet affidò ad Elisabetta Bichier des Ages cinque ragazze, che egli aveva orientato alla vita religiosa, affinché organizzasse, nel castello di Molante, una comunità di religiose per l'educazione dei fanciulli e la cura dei malati....

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Gruppo mariano Il Chicco
26 gennaio, domenica, ore 15.30 Leggi

Appuntamenti Associazioni, Movimenti, Parrocchie... : Educazione social in fraternità
26 gennaio 2020, domenica ore: 15:30 Leggi

Agenda del Vescovo : Conclusione della Visita pastorale
26 gennaio 2020, domenica ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : Domenica della Parola di Dio
26 gennaio 2020, domenica ore: 07:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : ACI a Parma2020: custodi del creato
26 gennaio 2020, domenica ore: 18:00 Leggi