Il miglior modo di pregare

San Giovanni Climaco (ca 575-ca 650), monaco nel Monte Sinai - La Scala santa

luglio 28 , 2019
E' comune a tutti coloro che pregano stare davanti a Dio; ma la preghiera comporta tuttavia molte varietà e forme. Certi si rivolgono a Dio come a un amico e a un maestro, offrendogli lodi e suppliche non per se stessi, ma per altri. Altri chiedono un aumento di ricchezze spirituali, di gloria e di fiducia filiale. Certi supplicano di essere liberati completamente dei loro avversari. Altri chiedono con insistenza che sia loro accordato qualche favore, e altri ancora chiedono di essere liberati da ogni problema riguardo ai loro peccati. Certi chiedono la liberazione dal carcere; altri, il perdono dei loro crimini. Sulla pergamena della nostra preghiera, scriviamo innanzitutto la sincera azione di grazie. In secondo luogo, la confessione delle nostre colpe e un profondo e sentito pentimento. Infine, presentiamo la nostra richiesta al Re dell'universo. E' il miglior modo di pregare.     

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Elezione rappresentanti parrocchiali AC
19 gennaio, domenica, ore 15.30 Leggi

Appuntamenti diocesani : Giornata del Seminario, invito ai giovani
19 gennaio 2020, domenica ore: 16:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani
19 gennaio 2020, domenica ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : ACI a Parma2020: custodi del creato
19 gennaio 2020, domenica ore: 18:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : “Dieci Parole”
20 gennaio 2020, lunedì ore: 20:45 Leggi