"Il regno di Dio è in mezzo a voi e dentro di voi"

Origene (ca 185-253), sacerdote e teologo - Sulla preghiera, 25; PG 11, 495-499

novembre 15 , 2018
“Il regno di Dio”, secondo la parola del nostro Signore e Salvatore, “non viene in modo da attirare l’attenzione, e nessuno dirà: Eccolo qui o eccolo là. Il regno di Dio è in mezzo a voi”, poiché “assai vicina è la sua parola, sulla nostra bocca e nel nostro cuore” (Dt 30,14). Perciò, senza dubbio, chi prega che venga il regno di Dio, prega in realtà che si sviluppi, produca i suoi frutti e giunga al suo compimento quel regno di Dio che egli ha in sé. Dio regna nell’anima dei santi ed essi obbediscono alle leggi spirituali di Dio che abita in loro. Così l’anima del santo diventa proprio come una città ben governata. Nell’anima dei giusti è presente il Padre e col Padre anche Cristo, secondo quell’affermazione: “Verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui” (Gv 14,23). il regno di Dio che è in noi, se avanziamo sempre, arriverà a perfezione quando si compirà la parola dell'apostolo Paolo: Cristo "quando tutto gli sarà stato sottomesso", tutti i suoi nemici, "sarà sottomesso a Colui che gli ha sottomesso ogni cosa, perché Dio sia tutto in tutti" (1Cor 15,28). Perciò, pregando senza posa, con le intenzioni divinizzate dal Verbo diciamo: "Padre nostro che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome; venga il tuo regno" (Mt 6,9).    

I Domenica di Avvento - Anno C...

Close

Vegliate e pregate in ogni momento, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che deve accadere, e di comparire davanti al Figlio dell'uomo»....

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Giornata del Malato
03 febbraio, venerdì Leggi

Festa della Ceriola
05 febbraio, domenica Leggi

Caritas - Carrello solidale: aperture di febbraio
6, 7, 8 febbraio Leggi

Falò di Carnevale
18 febbraio, sabato, dalle ore 19.45 Leggi