S. Mauro di Cesena, vescovo († ca. 946)

novembre 21 , 2019
S. Mauro di Cesena

San Mauro di Cesena Vescovo († ca. 946)

M

 auro nasce nel X secolo, l’anno e il luogo di nascita ci è sconosciuto. Si sa che fu eletto vescovo di Cesena in Romagna, dallo zio papa Giovanni X (914-928), quindi dopo il 914. La sua nomina avvenne qualche anno prima del 926, quando i papi persero la giurisdizione sulle terre dell’Esarcato; territorio italiano dell’impero bizantino, che comprendeva una parte dell’Emilia Romagna con al centro Ravenna e quindi anche di Cesena, che ne era una dipendenza.

Della sua opera non si sa praticamente niente; dovette vivere senz’altro santamente, tenuto conto dei tempi difficili di allora e del successivo culto.

Mauro muore verso il 946, un 21 novembre. Fu sepolto sul Monte Spaziano, in un’arca di marmo, accanto ad una chiesetta e ad una cella, da lui stesso edificate per raccogliersi in preghiera e fare penitenza.

Dopo molti anni si verificò un primo miracolo presso la sua arca, che nel frattempo era quasi tutta interrata; dopo un secondo miracolo, il popolo cominciò ad accorrere a venerarlo, diffondendo la notizia anche nei paesi più lontani.

I vescovi della regione si adunarono sul Monte, ormai chiamato “di Mauro”, facendo dissotterrare il sarcofago e spostandolo dentro la chiesetta; questo rito allora equivaleva ad una canonizzazione. Con l’affluire dei fedeli e delle offerte, la chiesetta fu ingrandita ed abbellita dai monaci benedettini; a fianco di essa sorse anche un monastero già fiorente nel 1042.

Col passare dei secoli, il corpo fu dimenticato da tutti, monaci compresi, per essere ritrovato, prima del 1470 circa. Per timore delle guerre in corso nella zona, venne tolto dal sarcofago, che rimase sul Monte, e portato dentro le mura della città, nella chiesa di S. Giovanni Evangelista. Ma dopo qualche tempo, nel 1470, fu di nuovo traslato nella nuova cattedrale di S. Giovanni Battista, in una cappella riservatagli, cinta da inferriate per proteggerlo. Alcune sue reliquie rimasero al Monte ed a Ravenna.

La sua festa è al 21 novembre. In suo onore sorsero due paesi o pievi: San Mauro, nella diocesi di Cesena, documentata nel 1155 e l’odierna San Mauro Pascoli, nella diocesi di Rimini, anch’essa molto antica.

Per approfondimenti: >>> San Mauro vescovo di Cesena 

©Evangelizo.org

La Sacra Bibbia

Close

Leggi la Bibbia online, direttamente sul sito della tua parrocchia

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Donatori AIDO
08 dicembre, domenica, ore 18.00 Leggi

Adorazione Eucaristica
08 dicembre, domenica, ore 15.30 Leggi

Solennità dell’Immacolata Concezione
08 dicembre, domenica, ore 15.30 Leggi

La bancarella dell’Oratorio
da domenica 1° dicembre a domenica 22 Leggi

Agenda del Vescovo : Solennità dell’Immacolata Concezione
08 dicembre 2019, domenica ore: 18:00 Leggi