S. Blanca de Castilla, regina di Francia (1188-1252)

dicembre 02 , 2019
S. Blanca de Castilla

Santa Bianca di Castiglia

Regina di Francia, Religiosa

 

B

ianca di Castiglia nasce a Palencia il 4 marzo 1188 da Alfonso VIII di Castiglia e Eleonora d’Inghilterra, quest'ultima già figlia di Eleonora d’Aquitania e di Enrico II Plantageneto, re d’Inghilterra.

 

Andò in sposa nel 1200 al futuro Luigi VIII, figlio di Filippo Augusto. Stipulato dal Trattato di Goulet (22 maggio 1200), questo matrimonio prevedeva, come scopo principale, quello di riconciliare la Francia e l'Inghilterra.

 

Regina di Francia nel 1223, la reputazione di Bianca è dovuta soprattutto al fatto che diede al Capetingio numerosi figli, tra cui Luigi, che sarebbe succeduto al padre sul trono di Francia e che avrebbe ricevuto l'aureola dei santi. L’educazione data ai figli fu rigorosamente morale e religiosa.

 

Reggente alla morte di Luigi VIII nel 1226, la regina incontrò tuttavia l'ostilità dei baroni, probabilmente ostili al governo di una donna, oltretutto straniera e sostenuta da un altro straniero, il cardinale di Sant'Angelo Romano Frangipani, ma soprattutto desiderosi di approfittare di un indebolimento dell'autorità regale per riprendere quelle prerogative politiche di cui erano stati espropriati dopo un secolo di avanzamento del potere regale.

Bianca combatté la coalizione opposta semplicemente dividendola. La conclusione del Trattato di Meaux-Parigi, che ottenne l'appropriazione da parte della corona del Linguadoca, si aggiunge al suo prestigio.

 

Suo figlio Luigi IX (San Luigi) le lasciò una grande influenza politica anche dopo aver raggiunto la maggior età nel 1234. È a lei che affidò la reggenza durante la settima crociata d’Egitto. Lei seppe trionfare sulle leghe formate dai grandi vassalli contro di lei e contro lo Stato, governò con la più grande saggezza e mise fine alla guerra con gli Albigesi.

 

Sofferente di cuore, Bianca muore a Melun il 27 novembre 1252, mentre Luigi IX era ancora in Oriente. Il suo corpo riposa nell'abbazia di Maubuisson, da lei fondata nel 1242 e dove ella stessa aveva preso l'abito cistercense qualche anno prima della morte; il suo cuore, invece, si conserva nell'abbazia di Lys, nei pressi di Melun, dove fu portato il 13 marzo 1253.

 

Bianca è universalmente venerata come santa, benché non sia mai stata canonizzata; la sua festa si celebra il 2 dicembre.

©Evangelizo.org

Leggiamo le nostre Chiese

Close

Affisse alla parete esterna della Chiesa di Bannone, tra le altre lapidi a ricordo di defunti del luogo, ce ne sono due dedicate alla memoria di due sacerdoti discendenti dalla stessa famiglia: Don Silvestro Pedretti e Don Luigi Pedretti. PREGATE PER...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 8 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi