S. Josè Vaz, presbitero e fondatore (1651-1711)

gennaio 16 , 2020
S. Josè Vaz

San José Vaz Missionario Oratoriano

José Vaz chiamato “l’Apostolo dello Sri Lanka”, nasce il 21 aprile 1651 a Benaulin (Goa), nell’allora colonia portoghese dell’India sulla costa del Malabar.

Ordinato sacerdote, nel 1676, nella Congregazione di san Filippo Neri, si reca ben presto in missione in Sri Lanka, dove i calvinisti olandesi avevano lanciato una violenta persecuzione contro i cattolici.

Nella sua opera di conforto sotterraneo alla comunità perseguitata, fonderà oltre 15 chiese e 400 cappelle. Preziosa anche la sua traduzione del Vangelo nelle due lingue del Paese: tamil e singalese, adattando la tematica missionaria agli usi e civiltà locali.  

Stremato nelle forze, José Vaz si addormenta nel Signore il 16 gennaio 1711 a Kandy, divenuta la base di ogni attività missionaria a Ceylon (attuale Sri Lanka).

José Vaz, primo indiano ad essere innalzato agli onori dell’altare, è stato beatificato il 21 gennaio 1995, a Colombo, da San Giovanni Paolo II (Karol Józef Wojtyła, 1978-2005), durante la sua visita apostolica in Sri Lanka (>>> Omelia del Santo Padre). Papa Francesco (George Mario Bergoglio, 2013-) l’ha iscritto nell’albo dei santi il 14 gennaio 2015, a Colombo (Sri Lanka).

Per approfondimenti biografici: >>> Canonizzazione del Beato Josè Vaz>>> Omelia di Papa Francesco per San José Vaz

©Evangelizo.org

Gallery

Close

Una ampia galleria immagini. Sfoglia l'album della tua parrocchia!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Madonna del Carmelo
16 luglio, giovedì, ore 07.00 Leggi

L'amor a mi venendo
18 luglio, sabato, ore 17.30 Leggi

Messa Festiva
19 luglio, domenica, ore 10.00 Leggi

Grest ACR
20 luglio, lunedì, ore 8.00 Leggi

San Giacomo
25 luglio, sabato, ore 20.30 Leggi