La fiducia filiale

Beato Columba Marmion (1858-1923), abate - L'unione con Dio in Cristo, dalle lettere di direzione spirituale di Don Marmion

ottobre 10 , 2018
E' assolutamente vera la considerazione dei tuoi peccati. Peccati che vengono dalla debolezza e realmente detestati non impediscono a Dio di amarci. Lo inducono anzi a Compassione: " Come un padre ha pietà dei suoi figli, così il Signore ha pietà di quanti lo temono. ... Perché egli ricorda che noi siamo polvere" (Sal 103,13.14b). Questa era la grande devozione di san Paolo, presentarsi al Padre celeste con tutte le sue infermità, e siccome egli si guardava sempre come un membro di Gesù Cristo, le sue infermità erano quelle di Cristo: "Mi vanterò quindi ben volentieri delle mie debolezze, perché dimori in me la potenza di Cristo" (2Cor 12,9). Sforzati di riempirti di questo sentimento di abbandono di figlio a Dio. Mi sembra che più sono intimamente unito al nostro divin Signore, più lui mi attira verso suo Padre - e più mi vuole invaso dal suo spirito filiale. E' lo spirito della Legge Nuova: "E voi non avete ricevuto uno spirito da schiavi per ricadere nella paura, ma avete ricevuto uno spirito da figli adottivi per mezzo del quale gridiamo: "Abbà, Padre!" (Rm 8,15).    

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Appuntamenti Associazioni, Movimenti, Parrocchie... : Messa con i Templari
17 luglio 2019, mercoledì ore: 17:30 Leggi

Agenda del Vescovo : Ufficio pastorale familiare della Cei
17 luglio 2019, mercoledì ore: Leggi

Agenda del Vescovo : Monastero carmelitano
17 luglio 2019, mercoledì ore: 17:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : Campo estivo AC giovanissimi (3ª media –1ª superiore) 2019
17 luglio 2019, mercoledì ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : Compleanno del Vescovo
18 luglio 2019, giovedì ore: Leggi