La lotta dell'anima

Esichio il Sinaita, detto di Batos - a volte assimilato a Esichio presbitero di Gerusalemme - (V sec.?), monaco - Capitoli "Sulla sobrietà e la vigilanza" n. 12, 20, 40

marzo 01 , 2020
Il nostro maestro e Dio incarnato ci ha dato un modello (cfr 1 Pt 2,21) di ogni virtù, un esempio per gli uomini e ci ha risollevati dall'antica caduta, con l'esempio della vita virtuosa nella sua stessa carne. Ci ha svelato tutte le sue opere buone, ed è con esse che è salito nel deserto dopo il battesimo e ha cominciato col digiuno la lotta dell'intelligenza quando il diavolo lo avvicinò come un semplice uomo (cfr Mt 4,3). Nel modo con cui l'ha vinto, il maestro ci ha insegnato anche a noi, inutili, come bisogna condurre la lotta contro gli spiriti del male: nell'umiltà, il digiuno, la preghiera (cfr Mt 17,21), la sobrietà e la vigilanza. Mentre lui stesso non aveva alcun bisogno di queste cose. Era infatti Dio e Dio degli dei. (...) Chi conduce una lotta interiore deve avere ogni momento queste quattro cose: l'umiltà, un'attenzione estrema, la confutazione e la preghiera. L'umiltà, perché la lotta lo mette contro demoni orgogliosi, e al fine di avere l'aiuto di Cristo alla portata del cuore, poiché "il Signore odia gli orgogliosi" (Pr 3,34 LXX). L'attenzione, al fine di mantenere sempre puro il cuore da ogni pensiero, anche quando sembrasse buono. La confutazione, al fine di contestare subito con forza il maligno. Dal momento che lo vede arrivare. Si dice: "Risponderò a chi mi oltraggia. L'anima mia non sarà sottomessa al Signore?" (Sal 62, 2 LXX). Infine la preghiera, al fine di supplicare Cristo con "gemiti inesprimibili" (Rm 8,26), subito dopo la confutazione. Allora chi lotta vedrà il nemico dissolversi con la comparsa dell'immagine, come polvere al vento o fumo che svanisce, cacciato dal nome adorabile di Gesù. (...) L'anima metta la sua fiducia in Cristo, lo invochi e non abbia paura. Poiché non combatte da sola, ma col Re terribile, Gesù Cristo, Creatore di tutti gli esseri, quelli col corpo e quelli senza, cioè dei visibili e degli invisibili.     

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 17 Leggi