La perla di grande valore

San Bonaventura (1221-1274), francescano, dottore della Chiesa - Vita di san Francesco, Legenda major, cap. 7

agosto 01 , 2018
Fra i doni spirituali ricevuti dalla generosità di Dio, Francesco ha ottenuto in particolare quello di arricchire il suo tesoro di semplicità grazie all'amore dell'altissima povertà. Vedendo che quella che era stata la compagna abituale del Figlio di Dio era divenuta ormai oggetto di avversione universale, lui volle prenderla per sposa e votarle amore eterno. Non contento di "lasciare per lei suo padre e sua madre" (Gen 2,24), ha distribuito ai poveri tutto ciò che poteva avere (Mt 19,21). Nessuno ha conservato il suo denaro così gelosamente come Francesco la povertà; nessuno mai ha sorvegliato il proprio tesoro con tanta cura come lui ha messo per custodire questa perla di cui parla il Vangelo. Nulla lo feriva quanto di trovare nei suoi fratelli qualcosa che non fosse perfettamente conforme alla povertà dei religiosi. Dall'inizio della sua vita religiosa sino alla morte, lui stesso non ha avuto come ricchezze che la sua tunica, una corda come cintura, delle mutande; non aveva bisogno d'altro. Gli capitava spesso di pensare piangendo alla povertà di Cristo Gesù e di sua madre: "Ecco - diceva - perché la povertà è regina di tutte le virtù; è per lo splendore di cui ha brillato nel Re dei re (1Tm 6,15) e nella Regina sua madre". Quando i frati un giorno gli chiedero quale è la virtù che ci rende più amici di Cristo, rispose, aprendo per così dire il segreto del suo cuore: "Sappiate, fratelli, che la povertà spirituale è la via privilegiata alla salvezza, poiché ella è la linfa dell'umiltà e la radice della perfezione; i suoi frutti sono innumerevoli, benché nascosti. E' quel 'tesoro nascosto in un campo' per comprare il quale, dice il Vangelo, bisogna vendere tutto e il cui valore deve spingerci a disprezzare ogni altra cosa".     

Santo Stefano in Torre

Close

L’accesso alla chiesa di Torre si apre sullo slargo di via del Braccio, all’incrocio con via Nuova della Costa e strada di Berzora. La chiesa di santo Stefano presenta una semplice struttura in sasso e conci di arenaria lavorati il cui recupero e  reimpiego lascia supporre l’esistenza di un precedente edificio. L’attuale è infatti frutto di diversi interventi architettonici distribuiti nei secoli ed evidenti esternamente...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Agenda del Vescovo : Messa a Santa Maria del Piano
21 settembre 2019, sabato ore: 08:00 Leggi

Appuntamenti diocesani : Come sigillo sul cuore
21 settembre 2019, sabato ore: 17:00 Leggi

Porte aperte
22 settembre, domenica, dalle ore 10.00 Leggi

Incontro di preghiera del gruppo mariano "il chicco"
22 settembre, domenica, ore 15.30 Leggi

Agenda del Vescovo : Incontro con i cresimandi
22 settembre 2019, domenica ore: 16:00 Leggi