La testimonianza dei profeti porta alla testimonianza degli apostoli

Sant'Ambrogio (ca 340-397), vescovo di Milano e dottore della Chiesa - Sul salmo 45, 2; CSEL 64, 6, 330-331

febbraio 23 , 2019
Fu lo stesso Gesù a volere che salisse sul monte il solo Mosè per ricevere la Legge e tuttavia non senza Giosuè (Es 24,12). Anche nel vangelo leggiamo che, fra i suoi discepoli, egli rivelò la gloria della sua risurrezione solo a Pietro, Giovanni e Giacomo. Così volle che il suo mistero rimanesse nascosto, e li ammoniva frequentemente di non parlare a chiunque di quel che avevano visto, affinché qualcuno più debole, non essendo in grado di penetrare la forza delle cose sacre per la sua indole incostante, non ne fosse scandalizzato. Del resto Pietro stesso non sapeva quel che diceva, credendo di dover preparare tre tende per il Signore e i suoi servi. Quindi non poté resistere al fulgore della gloria del Signore trasfigurato, ma cadde a terra. Caddero anche i “figli del tuono” (Mc 3,17) Giacomo e Giovanni, e una nube li avvolse... Entrarono nella nube per conoscere le cose nascoste e occulte, e udirono la voce di Dio che diceva: “Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto; ascoltatelo” (Mt 17,5). Che significa “questi è il Figlio mio prediletto”? Vuol dire: Non ingannarti, Simone, col credere che si possa attribuire il titolo di Figlio di Dio ai suoi servi. Questi è il Figlio mio: non di Mosè, non di Elia, quantunque l’uno abbia aperto il mare e l’altro abbia chiuso il cielo. Nella parola del Signore, tutti e due vinsero gli elementi delle natura, ma essi furono solo strumenti: è invece questi che rese solide le acque, chiuse il cielo con la siccità, e quando volle lo sciolse con le piogge. Quando si richiede la testimonianza della risurrezione, è consentito il ministero dei servi, ma quando si manifesta la gloria del Signore risorto, allora rimane nascosto lo splendore dei servi. Infatti il sole che sorge copre la moltitudine delle stelle, e tutta la loro luce svanisce dinnanzi al sole che illumina il mondo.    

Comunità in cammino

Close

Hai perso un numero del giornalino parrocchiale? Vuoi rileggere un articolo? Tutti le uscite disponibili per il download!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Il Vangelo di Luca
15 novembre, venerdì, ore 20.45 Leggi

Appuntamenti Associazioni, Movimenti, Parrocchie... : Ricordando Onelia Ravasini
15 novembre 2019, venerdì ore: 20:45 Leggi

Appuntamenti Associazioni, Movimenti, Parrocchie... : Esercizi spirituali per presbiteri
15 novembre 2019, venerdì ore: 08:00 Leggi

Agenda del Vescovo : Giornata dei poveri
15 novembre 2019, venerdì ore: 18:30 Leggi

Appuntamenti diocesani : Giornata mondiale dei poveri...
15 novembre 2019, venerdì ore: 08:00 Leggi