"L'amico dello sposo, che è presente ..., esulta di gioia alla voce dello sposo"

Diàdoco di Foticea (ca 400- ?), vescovo - La Perfezione spirituale, 12-14; PG 65, 1171

gennaio 11 , 2020
A Dio conviene la gloria a causa della sua grandezza, mentre all'uomo si addice l'abbassamento che lo rende familiare di Dio. Se agiamo così saremo nella gioia sull'esempio di San Giovanni Battista e cominceremo a ripetere senza stancarci: "Egli deve crescere e io invece diminuire". Conosco qualcuno che ama talmente Dio - anche se rimpiange di non amarlo come vorrebbe - che la sua anima prova in continuazione questo fervente desiderio: che Dio sia glorificato in lui e lui stesso scompaia. Tale uomo non sa chi è, anche quando riceve degli elogi, poiché nel grande desiderio di abbassamento non pensa alla sua dignità. Compie il culto divino (...), ma nella sua estrema disposizione d'amore per Dio, nasconde il ricordo della propria dignità nell'abisso dell'amore per Dio. (...) Soffoca l'orgoglio che ne avrebbe per apparire a suo giudizio solamente servo inutile(Lc 17,10). (...) E' quanto dobbiamo fare anche noi: fuggire ogni onore e gloria, a causa della ricchezza sovrabbondante di amore del Signore che tanto ci ha amati. Chi ama Dio dal profondo del cuore, è da lui conosciuto. Nella misura infatti con cui si accoglie l'amore di Dio nel profondo del cuore, nella stessa misura si possiede l'amore di Dio. Ecco perché ormai tale uomo vive in un'ardente passione per l'illuminazione della conoscenza, fino a godere una grande pienezza interiore. Allora non si riconosce più, è interamente trasformato dall'amore di Dio. Un tale uomo è in questa vita senza esserci. Se continua ad abitare nel corpo, ne esce continuamente col movimento d'amore della sua anima che lo porta verso Dio. Senza posa ormai il suo cuore brucia del fuoco dell'amore, resta unito a Dio in modo irresistibile perché l'amore di Dio lo ha distaccato definitivamente dall'amore per se stesso.     

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 7 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 8 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi