Le parole dell'amore

Tutto è compiuto

marzo 23 , 2019

L’argomento di riflessione che quest’anno guida gli appuntamenti del mercoledì sera nelle Stazioni Quaresimali si focalizza sulle parole pronunciate da Gesù in Croce.

Le parole di Gesù in croce sono le parole ultime, quelle che restano, che ci dicono chi è Lui e quindi chi siamo noi.

Le parole dell’Amore ultimo ci trovano lì dove siamo perdonati, ristabiliti nella dignità più grande.

Sono le parole che ci danno il coraggio di guardare l’abisso da cui siamo stati tratti. Il perdono è vero quando proprio dalla profondità del peccato e della morte noi sappiamo misurare l’amore che si è chinato e ci ha tratto alla vita.

Le parole ultime ci pongono nel luogo da cui solo noi possiamo riconoscere il nostro esserci perduti e conoscere l’amore con cui siamo stati ritrovati, conoscere la lontananza solo quando siamo stati raggiunti.

Facciamoci discepoli dell’amore imparato sotto la croce, che ci giudica e giudicandoci ci salva, cioè decide, per la sola forza del suo amore, che siamo degni della sua Vita, fa di noi, consegnati al peccato, luogo cui è consegnato l’Amore.

Queste parole hanno certamente un valore unico perché Gesù le ha dette “sulla” Croce e “dalla” Croce; quindi:
• Sono parole essenziali e vitali perché “testamentarie”;
• sono come “tappe” del suo “essere croce” fin dal suo concepimento e dalla sua incarnazione nel grembo di Maria, e non solo del suo portare la croce nelle ultime ore della sua esistenza terrena visibile;
• sono il culmine del suo Vangelo di amore d dedizione e di donazione;
• sono il vertice della sua Via Passionis et Crucis come compimento della sua vocazione di dono totale;
• sono la rivelazione del contenuto e della portata della “croce” come amore portato sino alla fine senza sconti, riserve, ritardi …
• sono la sintesi della vita nuova evangelica;
• sono la carta sicura di guida e di sostegno della vita e della missione della Chiesa e di ogni comunità;
• sono la ragione e il respiro della fiducia e della speranza degli uomini.

Le parole di Cristo in croce, argomento di riflessione dei mercoledì delle Stazioni Quaresimali, sono:
13 marzo, “Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno” (Luca 23,34).
20 marzo, “Oggi con me sarai nel paradiso” (Luca 23, 43).
27 marzo, “Donna, ecco tuo figlio!” (Giovanni 19, 26)
3 aprile, “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?” (Matteo 27, 46).
10 aprile, “Ho sete” (Giovanni 19, 28).
17 aprile, “Tutto è compiuto!” (Giovanni 19, 30); “Padre, nelle tue mani consegno il mio spirito” (Luca 23, 46).

Liturgia del giorno

Close

Le letture del giorno secondo il calendario liturgico.

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 17 Leggi