L'Eucaristia apre la porta del Paradiso

San Giovanni Maria Vianney (1786-1859), sacerdote, curato d'Ars - Pensieri del santo Curato d'Ars

giugno 18 , 2017
Se si potessero capire bene tutti i beni nascosti nella santa Comunione, ce ne sarebbero abbastanza per saziare il cuore umano. Nostro Signore ha detto: "Se chiederete qualche cosa al Padre nel mio nome, egli ve la darà" (Gv 16,23b). Mai avremmo pensato di chiedere a Dio suo Figlio. Ma ciò che l'uomo non avrebbe potuto immaginare Dio l'ha fatto. Quanto l'uomo non può dire né concepire e che non osò mai desiderare Dio, nel suo Amore, l'ha detto, l'ha pensato e l'ha messo in atto. Senza la divina Eucaristia non ci sarebbe alcuna gioia in questo mondo, la vita non si sopporterebbe. Quando riceviamo la santa Comunione, riceviamo la nostra gioia e la nostra felicità. Volendosi dare a noi nel Sacramento del suo Amore, il buon Dio ci ha dato un desiderio grande e vasto che solo Lui può soddisfare...Di fronte a questo bel Sacramento siamo come una persona che muore di sete davanti a un fiume; ed ella non avrebbe che da piegare la testa!... Come una persona che resta povera, nonostante sia vicina a un gran tesoro; non dovrebbe che stendere la mano! Se si potessero capire bene tutti i beni nascosti nella santa Comunione, ce ne sarebbero abbastanza per saziare il cuore umano.    

News dalla Santa Sede

Close

Le ultime news fornite dall'organismo ufficiale di comunicazione del Vaticano

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Festa del centenario di Fondazione del Gruppo Alpini
10 luglio, domenica Leggi