"Molti verranno sotto il mio nome (...); non seguiteli!"

Santa Caterina da Siena (1347-1380), terziaria domenicana, dottore della Chiesa, compatrona d'Europa - Lettera 120 ai fratelli N. di Guida, J. di Zerri, N-J di Vannucio, n° 74

novembre 23 , 2021
Dio Padre, mosso dal fuoco della sua carità, mandò il Verbo, il suo unico Figlio, che venne come un carro di fuoco, spargendo le fiamme dell'ineffabile amore e dell'eterna misericordia del Padre, insegnandoci la dottrina della Verità e mostrandoci la via dell'amore che dobbiamo seguire. Ha detto: "Io sono la via, la verità, la vita; chi va per mezzo di me, non passa per le tenebre, ma viene alla luce" (cfr. Gv 14,6; 8,12). E così è, perché chi segue questa via in verità riceve la vita della grazia e cammina nella luce della santa Fede; e con questa luce arriva alla visione eterna di Dio. (...) Ci sono molti che vogliono andarsene e non seguirlo; vogliono camminare senza una guida, non dietro di lui, prendendo un nuovo sentiero, e volendo servire Dio e acquisire la virtù senza fatica; ma si sbagliano, perché lui è la via. Questi non sono forti e perseveranti; si indeboliscono, e al momento del combattimento gettano le loro armi, le armi della preghiera umile e continua, della carità ardente, la spada della volontà con cui ci si difende, e che ha due bordi, l'odio del vizio e l'amore della virtù; (...) non ottengono gloria, ma vergogna e confusione, perché non seguono la dottrina della Parola, ma se ne allontanano, volendo andare per un'altra via che la sua. Dobbiamo quindi essergli fedeli e amarlo nella verità, non per paura del castigo di cui è punito chi non ama, né per l'utilità e il piacere che l'anima trova nell'amore, ma solo perché il Bene sovrano è degno di essere amato. (...) Questa è la via che ci ha insegnato, dandoci la dottrina dell'umiltà, dell'obbedienza, della pazienza, della forza e della perseveranza.     

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni