"Mosè ed Elia, apparsi nella loro gloria, parlavano con lui della sua dipartita che avrebbe portato a compimento a Gerusalemme"

Anastasio Sinaita (? - dopo 700), monaco - Discorso sulla Trasfigurazione

marzo 17 , 2019
Oggi, sul monte Tabor, ci viene misteriosamente manifestata la condizione della vita futura e del Regno della gioia. Oggi, in un modo stupendo, gli antichi messaggeri dell'Antica e della Nuova Alleanza sono radunati intorno a Dio sul monte, portatori di un mistero pieno di paradosso. Oggi, sul monte Tabor si profila il mistero della croce che, oltrepassata la morte, dona la vita: come Cristo fu crocifisso in mezzo a due uomini sul monte Calvario, così egli è innalzato nella sua divina maestà tra Mosè e Elia. E la festa di oggi ci mostra quest'altro Sinai, monte molto più prezioso dell'antico Sinai, per le sue meraviglie e gli eventi che vi accadono: con la sua teofania, supera le visioni divine, figurate ed oscure. ... Rallegrati, o Creatore di ogni cosa, Cristo Re, Figlio di Dio, tutto splendente di luce, tu che hai trasfigurato a tua immagine tutta la creazione e l'hai ricreata in un modo migliore. Rallegrati, o immagine del Regno celeste, monte santissimo del Tabor, tu che superi in bellezza tutti i monti! Monte del Gòlgota e monte degli Ulivi, cantate insieme l'inno di lode e rallegratevi; con voce unanime, cantate Cristo sul monte Tabor e celebratelo tutti insieme!    

Comunità in cammino

Close

Hai perso un numero del giornalino parrocchiale? Vuoi rileggere un articolo? Tutti le uscite disponibili per il download!

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Agenda del Vescovo : Consiglio episcopale
22 novembre 2019, venerdì ore: Leggi

Agenda del Vescovo : Santa Messa
23 novembre 2019, sabato ore: 17:30 Leggi

Agenda del Vescovo : Incontro con le Caritas parrocchiali
23 novembre 2019, sabato ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : Consiglio Pastorale...
23 novembre 2019, sabato ore: 09:30 Leggi

Il Chicco
24 novembre, domenica, ore 15.30 Leggi