"Noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui"

San Gregorio Magno (ca 540-604), papa, dottore della Chiesa - Omelie sui vangeli, n°. 30

maggio 20 , 2019
"Il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui". Fratelli amatissimi, Sognate che festa ricevere Dio nella dimora del vostro cuore! Se un amico ricco e potente volesse venire da voi, sicuramente sarebbe ripulita la casa intera, affinché nulla possa urtare il suo sguardo quando entra. Chi prepara per Dio la casa della sua anima tolga le sozzure delle sue cattive azioni. Notate bene quanto dice la Verità: "Noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui". Poiché può passare nel cuore di alcuni senza prendervi dimora. Quando essi hanno rimorsi, vedono bene lo sguardo di Dio, ma quando viene la tentazione, dimenticano l'oggetto del pentimento precedente e ricadono nei loro peccati, come se non li avessero mai pianti. Al contrario, nel cuore di chi ama veramente Dio, che osserva i suoi comandamenti, il Signore viene e stabilisce la sua dimora, poiché l'amore di Dio la riempie talmente che egli non può distaccarsi da questo amore al momento della tentazione. Quindi, è colui la cui anima non accetta di esser dominata da un piacere cattivo che ama veramente Dio... Da cui questa precisazione: "Chi non mi ama non osserva le mie parole". Esaminate accuratamente voi stessi, fratelli carissimi; chiedetevi se amate veramente Dio. ma non fidatevi della risposta del cuore senza confrontarla con le vostre azioni.    

La Sacra Bibbia

Close

Leggi la Bibbia online, direttamente sul sito della tua parrocchia

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 17 Leggi