“Non è egli forse il figlio del carpentiere?”

San Bernardo (1091-1153), monaco cistercense e dottore della Chiesa - Seconda omelia sulle parole del Vangelo “L'angelo Gabriele fu inviato”, §16

agosto 02 , 2019
Fratelli, ricordatevi del patriarca Giuseppe..., da cui Giuseppe, lo sposo di Maria, non ha solo ereditato il nome, ma la purezza, l'innocenza e le grazie... Il primo ricevette dal cielo l'intelligenza dei sogni (Gen 40; 41); il secondo ebbe non solo la conoscenza dei segreti del cielo ma l'onore di esserne partecipe. Il primo ha provveduto alla sussistenza di un intero popolo fornendogli grano in abbondanza (Gen 41,55); il secondo è stato designato custode del pane vivo che deve dare la vita al mondo intero come a lui stesso (Gv 6,51). Non c'è dubbio che Giuseppe, che è stato fidanzato alla madre del Salvatore, sia stato un uomo buono e fedele, o piuttosto il “servo sicuro e avveduto” (Mt 25,21) che il Signore ha stabilito sulla sua famiglia per essere la consolazione di sua madre, il padre tutore della sua umanità, il collaboratore fedele del suo disegno sul mondo. Ed era della casa di Davide..., discendente da stirpe regale, nobile di nascita, ma più nobile ancora di cuore. Sì, era veramente figlio di Davide, non solo per il sangue, ma per la fede, la santità, il fervore al servizio di Dio. In Giuseppe, il Signore ha trovato veramente, come in Davide, “un uomo secondo il suo cuore” (1Sam 13,14), a cui ha potuto affidare in tutta sicurezza il più grande segreto del suo cuore. Gli ha rivelato “le intenzioni più nascoste della Sapienza” (cf Sal 51,8), gli ha fatto conoscere una meraviglia che nessuno dei principi di questo mondo ha conosciuta; gli ha accordato infine di vedere “ciò che molti profeti e re hanno desiderato vedere, ma non lo videro” e di udire colui che molti hanno desiderato “udire, ma non l'udirono” (Lc 10,24). E non solo vederlo e udirlo, ma portarlo fra le braccia, condurlo per mano, stringerlo al cuore, abbracciarlo, nutrirlo e custodirlo.    

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Medjugorje
31 agosto, sabato Leggi

Appuntamenti diocesani : 14esima Giornata per la salvaguardia del creato
01 settembre 2019, domenica ore: Leggi

Appuntamenti diocesani : Tre giorni di ritiro con la TdP
06 settembre 2019, venerdì ore: Leggi

Le Mondine in concerto
07 settembre, sabato, ore 21.15 Leggi

Sagra di Traversetolo
08 settembre, domenica Leggi