“Non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori”

Santa Faustina Kowalska (1905-1938), religiosa - Diario, § 283

luglio 01 , 2022
Dio unico nella Santa Trinità, desidero amarti più di quanto nessuno ti abbia mai amato e, nonostante la mia miseria e la mia piccolezza, ho fissato la mia fiducia in fondo all’abisso della tua misericordia, mio Dio e mio Creatore. Nonostante la mia grande miseria, non ho paura di nulla, ma nutro la speranza di cantare in eterno il mio canto di lode. Nessun' anima dubiti, anche se fosse la più miserabile; finché è in vita, può diventare una grande santa, poiché grande è la potenza della grazia divina. Sta a noi non fare resistenza all’azione divina.     

23. Il matrimonio

Close

Salmo 126 Quando il Signore ristabilì la sorte di Sion, ci sembrava di sognare. [2] Allora la nostra bocca si riempì di sorriso, la nostra lingua di gioia. Allora si diceva tra le genti: »Il Signore ha fatto grandi cose per loro». [3] Grandi cose ha fatto il Signore per noi: eravamo pieni di gioia. [4] Ristabilisci, Signore, la nostra sorte, come i torrenti del Negheb. [5] Chi...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

San Lorenzo
10 agosto, mercoledì, ore 21.00 Leggi