O tenerezza, ascolta!

Santa Gertrude di Helfta (1256-1301), monaca bendettina - Esercizi VII, SC 127

agosto 07 , 2019
Tenerezza! Tenerezza! Non lasciarmi nella mia angoscia. Non volgere la faccia ai miei singhiozzi, ai miei lamenti. La tua carità ti porti ad ascoltarmi con pazienza. Di grazia, apri il cuore perché possa riposare un momento e sfogarmi in te. Sono certa che per la tua bontà, la benevolenza che ti è naturale, non disdegni alcuno nella desolazione e non disprezzi chi è nella tribolazione. Oh! quanto piacevole l'odore dei tuoi profumi, a coloro che stanno per soccombere! Tu rialzi coloro che sono fiaccati; tu liberi i prigionieri (Sal 146,7). Tu non disdegni nessuno nella prova; tu sei attento alle necessità di tutti, in modo materno e misericordioso. Tu vegli con tenerezza sui disperati. Tu ti degni di sovvenire all'indigenza di tutti con la più grande clemenza. Di grazia, ora, presta l'orecchio a me, indigente, affinché possa avere con te, per il bene della mia anima, preziosi colloqui e abbia da te buoni consigli.     

Liturgia delle Ore

Close

Il sito della parrocchia come strumento di preghiera: la Liturgia delle Ore

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Martedì 14 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Mercoledì 15 Leggi

Visita alle Famiglie
Venerdì 17 Leggi