Passione del Signore - Anno A

Venerdì Santo, nel Silenzio

aprile 10 , 2020

Dio è alleato nostro, non del virus! “Io ho progetti di pace, non di afflizione”, dice nella Bibbia. Se questi flagelli fossero castighi di Dio, non si spiegherebbe perché essi colpiscono ugualmente buoni e cattivi, e perché, di solito, sono i poveri a portarne le conseguenze maggiori. Sono forse essi più peccatori degli altri? No! Colui che un giorno pianse per la morte di Lazzaro, piange oggi per il flagello che si è abbattuto sull’umanità. Sì, Dio “soffre”, come ogni padre e ogni madre. Quando un giorno lo scopriremo, ci vergogneremo di tutte le accuse che gli abbiamo rivolte in vita. Dio partecipa al nostro dolore per superarlo.

 

Risuscitare per una vita nuova
La croce si comprende meglio dagli effetti che dalle cause, sottolineava anche nell’omelia padre Cantalmessa, indicando proprio le conseguenze di pace con Dio che da essa scaturiscono. La croce di Cristo ha, infatti, cambiato “il senso del dolore” dell’uomo perché la sofferenza non è più intesa come un castigo ma è stata redenta perché presa su di sé dal Figlio di Dio. Dio ha bevuto “il calice del dolore fino alla feccia” - dice il frate cappuccino - mostrando che esso non è avvelenato ma in fondo vi è una perla. Così ogni sofferenza diventa una specie di “sacramento universale di salvezza” per il genere umano perché Egli morì per tutti, non solo per alcuni.

Lo sguardo di padre Cantalamessa si volge anche al futuro: al termine di “questi giorni che speriamo brevi – conclude - risorgeremo e usciremo dai sepolcri che sono ora le nostre case”. Ma non – è l’auspicio – per tornare alla vita di prima ma per una vita nuova, come Gesù, una vita più umana, fraterna e cristiana.

Non infatti è Dio a suscitare il male, non è il Padre ad aver voluto la morte del suo Figlio ma permette che la libertà umana e della natura - anche se quest’ultima è qualitativamente diversa dalla prima - facciano il proprio corso. Tutto in quello che alcuni chiamano il caso e che la Bibbia chiama invece “sapienza di Dio”.

Un pacco regalo con articoli di cartoleria per la scuola

Close

...

Continua...





Avvisi e Comunicazioni

Caritas - Carrello solidale: aperture di agosto
18 agosto, giovedì Leggi